Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Pubblica Amministrazione Digitale
FWEG200504C
Servizi online: cosa cambia per le Amministrazioni con l’arrivo di IO?

Art. 64 del CAD


Corso  diretta a cura di Ernesto Belisario


Registrato: maggio 2020

  • On-line
  • valido per 365 giorni dall'invio delle credenziali
  • Durata: 1 ora
Docente
  • Ernesto Belisario
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: On-line

Da alcuni giorni è disponibile per i cittadini “IO”, l’applicazione dei servizi pubblici, il punto di accesso attraverso cui gli utenti possono interagire con tutte le Pubbliche Amministrazioni ed utilizzarne i servizi.

Si tratta di una novità particolarmente rilevante per tutti gli Enti che sono chiamati ad integrare i propri servizi sull’app.

Prevista dall’articolo 64 del CAD, IO è allo stesso tempo:

-          un diritto per gli utenti che, a regime, potranno utilizzarlo per tutte le interazioni con le Amministrazioni;

-          un obbligo per gli Enti che, attraverso di essa, dovranno erogare in modo semplice e usabile tutti i servizi.

Il corso illustra le caratteristiche e le funzionalità dell’app, i vantaggi per Amministrazioni e cittadini, e le attività che gli Enti dovranno compiere per poter integrare i propri servizi sulla piattaforma.

• RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti.

• Responsabili per la transizione digitale (RTD) e loro collaboratori.

• Responsabili dei Sistemi Informativi/CED, e loro collaboratori, di Amministrazioni e Aziende Pubbliche.

• Fornitori della P.A.

• Liberi professionisti interessati alla materia.

    • L’applicazione “IO”: finalità, caratteristiche e funzionalità.
    • Gli adempimenti a carico delle Amministrazioni.

     

    Ernesto Belisario
    Avvocato cassazionista, è specializzato in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione presso l’Università Federico II di Napoli e si occupa di diritto delle tecnologie. Assiste imprese e Pubbliche Amministrazioni in questioni relative al diritto delle tecnologie (digitalizzazione e dematerializzazione, open government, open data, privacy, startup)
    55,00 €
    +IVA se dovuta*
    * Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fatture esenti da IVA di valore superiore a €77,47.
    LA QUOTA COMPRENDE:
    La quota include il materiale didattico e la possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni.  
    I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

    MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
    Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
    Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
    REQUISITI SOFTWARE
    Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
    Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
    SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
    Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
    Tel.: 0541 628490
    SERVIZIO CLIENTI
    Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
    Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it