Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

F.A.Q.

Gli eventi Formazione Maggioli sono a numero chiuso. Al raggiungimento del numero massimo di adesioni, Le iscrizioni saranno chiuse e il programma on-line sarà subito adeguato segnalando l’eventuale apertura di una lista d’attesa. Quindi se il programma che stai consultando non reca indicazioni particolari (ad esempio “E’ stata aperta la lista d’attesa”) puoi procedere all’iscrizione. Suggeriamo l’adesione ai corsi entro 10-7 giorni dalla data di inizio del corso.
E’ necessario compilare l’apposito modulo di iscrizione presente sul nostro sito o trasmettere il modulo pdf/fax (uno per ciascun partecipante) al n. 0541-628768 o all'indirizzo formazione@maggioli.it
NO, a tale riguardo si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.
Se il CIG è stato comunque richiesto, è necessario darne segnalazione nel modulo di iscrizione o scrivere a formazione@maggioli.it prima dello svolgimento del corso affinchè il dato possa essere inserito in fattura.

Per quanto concerne l’applicabilità degli obblighi di tracciabilità per le attività di formazione, bisogna distinguere due ipotesi.
Se il corso di formazione è oggetto di un contratto fra la società che organizza l’evento e l’Ente i cui dipendenti beneficiano della formazione, si è dinanzi ad un contratto di servizi per il quale il CIG è necessario.
Al contrario, se una società di formazione offre in modo indistinto la possibilità di partecipare ad un convegno/corso/seminario a potenziali fruitori e un Ente ritiene opportuno far partecipare uno o più dipendenti a tale evento, la Deliberazione n. 4/2011, nella sua versione originaria prima dell’aggiornamento introdotto dalla Deliberazione n. 556/2017, affermava espressamente “che la mera partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione”, con la logica conseguenza che, non essendoci un appalto di servizi, non si rientrava nell’ambito di applicazione della normativa sulla tracciabilità.
Nella nuova versione della Delib. n. 4/2011, vale a dire nella Delib. n. 556/2017, tale osservazione non è più presente; inoltre, nelle FAQ pubblicate sul sito dell’ANAC tale ipotesi non viene riportata fra quelle di non applicabilità della disciplina sulla tracciabilità.
Nondimeno, si ritiene che quanto affermato nella precedente versione sia ancora corretto per quanto attiene la fattispecie de qua;
e ciò per due ordini di motivi:
• l’elencazione delle ipotesi affrontate e risolte dall’ANAC nella Delib. n. 556/2017 ha valore esemplificativo e non esaustivo;
• nel caso di partecipazione a convegno/corso/seminario, l’Ente non ha possibilità di determinare l’oggetto della prestazione o della relativa modalità di esecuzione, potendo solo decidere se acquistare o meno la prestazione (partecipazione al convegno/corso/seminario) offerta in modo indistinto a tutti i possibili fruitori (dipendenti pubblici e privati, professionisti, amministratori, semplici cittadini interessati), secondo un prezzo predeterminato (laddove previsto), in un luogo predeterminato e secondo orari prestabiliti (e non oggetto di variazioni):
di conseguenza, siamo al di fuori della classica ipotesi di appalto di servizi e ciò, a nostro avviso, giustifica l’esclusione della fattispecie dal campo di applicazione della tracciabilità.

La formazione prevista come obbligatoria da specifiche disposizioni di legge (es: salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, anticorruzione/trasparenza e - più in generale - gli interventi formativi previsti dal Piano triennale per la prevenzione della corruzione del singolo Ente) non è soggetta al tetto di spesa definito dall’art. 6, comma 13, del D.L. n. 78/2010.
Sul punto si segnalano alcuni pareri delle sezioni regionali della Corte dei conti: sez. reg.le di controllo Emilia Romagna n. 276/2013;
sez. reg.le di controllo Liguria n. 75/2013; sez. reg.le di controllo Lombardia n. 116/2011)
Maggioli SPA è presente sui mercati elettronici ma non è però pubblicato il catalogo degli eventi formativi.
Attraverso le piattaforme di committenza è possibile effettuare una Richiesta di ordine (RDO) o a una Trattativa Diretta (TD)
Ricordiamo che per produrre dichiarazioni e offerte sono in genere richiesti 4/5 giorni lavorativi.
Trovi sempre un durc in corso di validità a questo link http://www.maggioli.it/durc/
Per tutte le altre dichiarazioni invia un email a formazione@maggioli.it
Con l’indicazione + IVA intendiamo che a seconda del soggetto al quale fatturiamo, la quota di iscrizione può essere esente da IVA o assoggettabile a IVA 22%.
Tutti i soggetti privati ( persone fisiche, società, incluse le Società a Partecipazione Pubblica con ragione sociale s.r.l., s.p.a, ecc) devono pagare la quota di iscrizione applicando l’iva al 22%
Gli enti pubblici (Comuni, Provincie, Regioni, Unioni Comunali, Comunità Montane, ASL, ecc) sono esenti da IVA per l’acquisto di corsi di formazione ai sensi Art. 10 D.P.R. n. 633/72 e successive modificazioni.
Le iscrizioni ai corsi a pagamento, possono essere annullate, senza aggravi economici, entro 7 giorni dalla data di inizio del corso (10 giorni per il Corso di Perfezionamento in appalti pubblici ) previa comunicazione scritta all’indirizzo formazione@maggioli.it
Se rispetti questo termine, le eventuali quote di iscrizione già versate potranno essere rimborsate a mezzo bonifico, salvo diverse indicazioni da parte del cliente.

Se sono già trascorsi 7 giorni dalla data di inizio del corso, è possibile effettuare esclusivamente la sostituzione del partecipante con comunicazione da inviare all’indirizzo formazione@maggioli.it
Come da modalità di adesione, le iscrizioni annullate oltre il termine di 7 giorni dal corso, saranno comunque fatturate (si veda l’apposita sezione nel condizioni contrattuali del modulo di iscrizione). ATTENZIONE: il mancato pagamento non equivale in nessun caso all’annullamento dell’iscrizione!
E’ sempre possibile la sostituzione del partecipante inviando una segnalazione all’indirizzo formazione@maggioli.it
E’ possibile anche la sostituzione in loco presso la segreteria del corso.
Al termine di tutti i corsi di formazione in aula, è previsto il rilascio dell’attesto di partecipazione. Il documento viene consegnato sempre a mano al partecipante presso il desk di accoglienza dei partecipanti.
Eventuali duplicati possono essere richiesti alla Segreteria Organizzativa scrivendo a formazione@maggioli.it Non è possibile garantire tempi rapidi nella produzione dei duplicati specie se riferiti ad eventi svolti negli anni passati o se relativi ad eventi accreditati.
Per i corsi a distanza è prevista l’acquisizione automatica dell’attestato al “termine” (dopo avere visualizzato per intero la parte video, superato il test di valutazione se previsto, espresso il tuo gradimento dell’evento).
Il materiale didattico dei nostri eventi viene fornito in formato digitale.
Il materiale viene inviato agli iscritti a corso specifico 2-3 giorni prima del corso (ovvero quando i relatori ci forniscono detto materiale) tramite email.
Talvolta il Docente fornisce il materiale dopo lo svolgimento dell’evento. Ti invieremo un’email appena il materiale sarà pubblicato.
Ti ricordiamo che durante il corso NON chiediamo di consultare il materiale
e le slide riassuntive del relatore sono proiettate durante lo svolgimento dell’evento.
Per soggetti privati e altri soggetti esclusi dalla fatturazione elettronica a mezzo SDI, la fattura viene spedita a mezzo posta prioritaria dopo lo svolgimento del corso scelto. Solo se la quota di iscrizione è stata pagata in anticipo, sarà emessa fattura nel mese di competenza del pagamento.
Per enti pubblici e soggetti a fatturazione elettronica a mezzo SDI, la fattura sarà emessa a seguito dello svolgimento del corso scelto ed inviata tramite SDI al CUU indicato all’atto dell’iscrizione.
E’ necessario scrivere all’indirizzo formazione@maggioli.it specificando il numero della fattura di riferimento e indicando le correzioni necessarie.
Per le fatture elettroniche, è necessario respingere la fattura tramite SDI nei tempi previsti specificando con chiarezza nel campo note la motivazione del rifiuto e/o indicando il dato mancante. Se il campo note non permette una chiara esposizione del problema, dopo aver respinto la fattura, è necessario scrivere a formazione@maggioli.it
Molti nostri eventi prevedono il rilascio di crediti formativi.
Se l’evento di tuo interesse prevede il rilascio di crediti per una o più figure professionali, ne troveri indicazioni nel programma del corso. 
L'elenco completo degli eventi accreditati è disponibile nella voce di catalogo Corsi/Convegni accreditati nella homepage.
Questa frase indica che Formazione Maggioli ha avanzato una richiesta di accreditamento professionale per la figura indicata.
I tempi di risposta da parte dell’Ordine/Consiglio di riferimento possono essere anche lunghi.
L’avanzamento della richiesta non implica necessariamente la concessione dell’accreditamento.
Nel caso vengano riconosciuti dei crediti formativi, il programma on-line sarà subito aggiornato con l’indicazione dei crediti rilasciati (questo avviene anche per gli eventi già svolti). Se l’accreditamento non sarà ancora stato rilasciato alla data di svolgimento del corso, saranno comunque attivate tutte le procedure richieste dal regolamento del soggetto che rilascia i crediti (ad esempio: rilevazione delle presenze mediante registro delle firme, richiesta dai anagrafici, ecc) al fine di poter rilasciare i crediti in caso ci accreditamento successivo alla data dell'evento.
Qualora il corso di tuo interesse venisse accreditato dall’Ordine degli Ingegneri (locale o nazionale), dovrai attenerti al regolamento del Consiglio Nazionale di afferenza in quanto l'erogazione dei crediti sarà di esclusiva competenza dell'Ordine professionale e non di Maggioli. In occasione del corso dovrai firmare il registro delle presenze in entrata e in uscita, rispettando l’orario di svolgimento del convegno.
Qualora il corso di tuo interesse venisse accreditato dall’Ordine degli Architetti( locale o nazionale), dovrai attenerti al regolamento dell’Ordine Nazionale di afferenza in quanto l'erogazione dei crediti sarà di esclusiva competenza dell'Ordine professionale e non di Maggioli. In occasione del corso dovrai firmare il registro delle presenze in entrata e in uscita, rispettando l’orario di svolgimento del convegno.
Qualora il corso di tuo interesse venisse accreditato dal Consiglio Nazionale dei Geometri o Collegio Locale dei Geometri, dovrai attenerti al regolamento del Consiglio Nazionale di afferenza in quanto l'erogazione dei crediti sarà di esclusiva competenza dell'Ordine professionale e non di Maggioli. In occasione del corso dovrai firmare il registro delle presenze in entrata e in uscita, rispettando l’orario di svolgimento del convegno.
Qualora il corso di tuo interesse venisse accreditato dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali o Collegio Locale dei Periti Industriali, dovrai attenerti al regolamento del Consiglio Nazionale di afferenza in quanto l'erogazione dei crediti sarà di esclusiva competenza dell'Ordine professionale e non di Maggioli. In occasione del corso dovrai firmare il registro delle presenze in entrata e in uscita, rispettando l’orario di svolgimento del convegno.
Qualora il corso di tuo interesse venisse accreditato dall’Ordine dei Geologi( locale o nazionale), dovrai attenerti al regolamento dell’Ordine Nazionale di afferenza in quanto l'erogazione dei crediti sarà di esclusiva competenza dell'Ordine professionale e non di Maggioli. In occasione del corso dovrai firmare il registro delle presenze in entrata e in uscita, rispettando l’orario di svolgimento del convegno.
Qualora il corso di tuo interesse venisse accreditato dal CNF o da un Ordine Locale, per ottenere i crediti formativi sarà necessario firmare il registro delle presenze in entrata ed in uscita, frequentare il corso come previsto dalle linee guida definite dal soggetto che rilascia i crediti formativi (per gli eventi accreditati dal CNF è prevista la frequenza minima pari al 80% del corso, mentre gli ordini locali possono definire autonomamente una percentuale minima di frequenza). Maggioli Formazione suggerisce la partecipazione all’intero evento formativo scelto.
Qualora il corso di tuo interesse venisse accreditato dal CNOASS o da un Ordine Locale, per ottenere i crediti formativi sarà rilevata l'effettiva presenza mediante l'esibizione del tesserino sanitario in entrata ed in uscita, frequentare il corso come previsto dalle linee guida definite dal soggetto che rilascia i crediti formativi (per gli eventi accreditati dal Cnoas è prevista la frequenza minima del 80% del corso – mentre gli ordini locali definiscono autonomamente una percentuale minima di presenza per permettere il rilascio di crediti formativi). Ciascun Assistente Sociale dovrà poi registrare i crediti nella propria area riservata della piattaforma CNOAS. Maggioli Formazione: agenzia autorizzata 130.