Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Amministrazione
FORFAD059
Incompatibilità ed inconferibilità degli incarichi nelle Pubbliche Amministrazioni

(Decreto Legislativo n. 39/2013)


Corso audio video online 
registrato  Aprile 2018

  • On-line
  • Durata: 2 ora di audiovideo + slide a cura del docente
Docenti
  • Stefano Pozzoli
  • Cristiana Bonaduce
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: On-line

Il corso esamina la disciplina e gli adempimenti sull’incompatibilità ed inconferibilità degli incarichi nelle Pubbliche Amministrazioni. 
A seguire sarà illustrato il regime sanzionatorio per il mancato rispetto delle disposizioni in materia.
Ampio spazio sarà dedicato all’analisi di casi operativi e agli orientamenti più significativi della prassi amministrativa e della giurisprudenza.

• Responsabili, e loro collaboratori, dell’ufficio anticorruzione/trasparenza
• Dirigenti di settore e loro collaboratori
• Liberi professionisti interessati alla materia.

• La Legge n. 190/2012 (art. 1, commi 49 e 50).
• Il Decreto Legislativo n. 39/2013 sulle incompatibilità ed inconferibilità di incarichi nelle Pubbliche Amministrazioni. Le nozioni di incompatibilità ed inconferibilità degli incarichi e delle cariche.
• L’ambito di applicazione della disciplina:
- i soggetti ai quali si applica la normativa (Pubbliche Amministrazioni, Enti Pubblici, Enti di diritto privato in controllo pubblico);
- le situazioni regolate dalla disciplina (incarichi e cariche in Enti di diritto privato regolati o finanziati; incarichi amministrativi di vertice, incarichi dirigenziali interni ed esterni, incarichi di amministratore di Enti Pubblici e di Enti di diritto privato in controllo pubblico).
• Il regime delle inconferibilità e delle incompatibilità: le singole ipotesi disciplinate dalla legge e le problematiche applicative.
• Il regime delle inconferibilità e delle incompatibilità: le singole ipotesi disciplinate dalla legge e le problematiche applicative.
• Le interpretazioni dell’ANAC.
• Le conseguenze in caso di incarichi conferiti o mantenuti contra legem:
- la nullità degli incarichi in violazione;
- le sanzioni a carico degli organi che hanno conferito l’incarico in violazione;
- la decadenza in caso incompatibilità (problematiche applicative e questioni aperte dopo la segnalazione ANAC n. 5/2015).
• Gli obblighi di vigilanza e controllo sul rispetto delle disposizioni: il ruolo del Responsabile per la prevenzione della corruzione ed il ruolo dell’ANAC.
• L’autorità competente ad irrogare le sanzioni.
• Le modifiche al Testo Unico del pubblico impiego (D.Lgs. n. 165/2001) introdotte dalla legge anticorruzione (Legge n. 190/2012).
• Analisi di problematiche e casi pratici, anche alla luce degli orientamenti più significativi dell’ANAC e della giurisprudenza.

 

 

Stefano Pozzoli
Dottore commercialista e revisore contabile. Professore Ordinario presso la Facoltà di Economia, Università di Napoli Parthenope. Esperto della Corte dei conti in materia di Enti Locali e Società partecipate. Condirettore del servizio internet www.publicutilities.it
Cristiana Bonaduce
Avvocato. Esperto in anticorruzione e trasparenza amministrativa
65,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
LA QUOTA COMPRENDE:
La quota comprende: accesso al corso (durata 2 ore) per 365 giorni + consultazione delle slides predisposte dai docenti.
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE