Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Appalti e contratti pubblici
FWAP210928Z
Laboratorio operativo on line su affidamenti diretti e procedure negoziate

Tutti gli atti e i provvedimenti nel rispetto delle norme, della prassi e della giurisprudenza. Il regolamento interno e l’allineamento nel regime transitorio



Corso on line in diretta a cura di Alessandro Massari

  • Corso on line in diretta Piattaforma Zoom
  • Martedì 28 settembre 2021, (prima parte) Mercoledì 29 settembre 2021, (seconda parte)
  • ore 9.00 - 13.00
Docente
  • Alessandro Massari
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Corso on line in diretta Piattaforma Zoom Per assicurare la massima interazione con il docente si consiglia l’uso di webcam e microfono. Si precisa, inoltre, che il corso non sarà registrato.

I laboratori operativi di Formazione Maggioli

Il “Laboratorio operativo” è una formula innovativa, applicata alla formazione on line, che unisce l’approfondimento pratico-applicativo con la massima interattività tra docente e partecipante, grazie ad una piattaforma in grado di replicare le classiche dinamiche dei corsi in presenza.

 

 

Numero chiuso

Il Laboratorio, a numero chiuso, prevede una partecipazione massima di 30 unità.

 

 

Presentazione

Il laboratorio trasferisce le tecniche di redazione dei principali atti e provvedimenti riguardanti le procedure sottosoglia e “in deroga” previste sia dal Codice dei contratti, che dai Decreti “Semplificazioni” 2020 e 2021.

Saranno illustrati gli atti e gli accorgimenti da adottare, nel rispetto delle norme, della prassi e della giurisprudenza, nell’ottica di tutelare il RUP e la stazione appaltante, relativamente a:

-          affidamenti diretti puri;

-          affidamenti diretti previa consultazione di operatori economici;

-          procedure negoziate sottosoglia;

-          affidamenti diretti per unicità/infungibilità dell’operatore economico.

L’esame e la discussione degli atti prevede la continua interazione con i partecipanti, anche al fine di soddisfare le esigenze di “personalizzazione” connesse alle peculiarità della stazione appaltante di provenienza.

• RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti.

• Liberi professionisti interessati alla materia.

Martedì 28 settembre 2021, ore 9.00 – 13.00 (prima parte)

 

Il quadro normativo di riferimento dopo la Legge n. 108/2021, di conversione del D.L. n. 77/2021 (cd. Decreto “Semplificazioni bis”

• Le novità della Legge n. 108/2021 nelle procedure sotto-soglia e gli altri recenti provvedimenti.

• Il quadro complessivo delle procedure nel regime transitorio fino al 30 giugno 2023.

• Le peculiarità normative per i contratti PNRR e PNC.

• Il Regolamento interno e l’allineamento delle procedure alla disciplina del regime transitorio.

 

Gli affidamenti diretti infra 139.000 euro (servizi e forniture) e infra 150.000 euro (lavori)

• Schema della procedura e possibili modalità operative.

• Le peculiarità normative per i contratti PNRR e PNC.

• I tempi di conclusione della procedura e il computo dei termini.

• L’applicazione operativa del principio di rotazione degli affidamenti.

• L’affidamento diretto puro:

-          la determina unica semplificata;

-          come scrivere la motivazione sulla scelta dell’affidatario diretto;

-          la valutazione delle “pregresse e documentate esperienze analoghe a quelle oggetto di affidamento” dopo la Legge n. 108/2021;

-          la verifica dei requisiti e le semplificazioni previste;

-          la stipula del contratto in forma semplificata;

-          l’applicazione dell’imposta di bollo;

-          gli adempimenti informativi e pubblicitari.

• I “micro-acquisti” (infra 5.000 euro):

-          tutte le semplificazioni previste dall’ordinamento e dalla prassi.

• L’affidamento diretto previa valutazione dei preventivi:

-          la lettera di richiesta di preventivi e i criteri di valutazione;

-          la differenza con la procedura negoziata previa consultazione di operatori economici;

-          la comparazione e la scelta del migliore offerente;

-          la valutazione delle “pregresse e documentate esperienze analoghe a quelle oggetto di affidamento” dopo la Legge n. 108/2021;

-          la motivazione sulla scelta dell’affidatario;

-          la questione dell’esclusione automatica delle offerte anomale;

-          la determina di affidamento/aggiudicazione;

-          la verifica dei requisiti e le semplificazioni previste;

-          il contratto;

-          gli adempimenti informativi e pubblicitari.

• L’adozione in autovincolo della procedura aperta o della procedura negoziata nella fascia di importo degli affidamenti diretti: norme applicabili e accorgimenti operativi da adottare.

 

Mercoledì 29 settembre 2021, ore 9.00 – 13.00 (seconda parte)

 

L’affidamento diretto per unicità, infungibilità, esclusività dell’operatore economico

• Schema della procedura.

• L’avviso di consultazione preliminare di mercato e gli avvisi permanenti.

• La redazione della determina di affidamento diretto e la motivazione sull’unicità.

• Gli accorgimenti da adottare.

 

L’affidamento diretto del cd. “contratto-ponte”

• Il cd. contratto “ponte”: natura, fondamento e legittimazione normativa.

• La redazione della determina per la “proroga tecnica” non programmata.

 

Le procedure negoziate sotto-soglia

• Schema della procedura e possibili modalità operative.

• Le peculiarità normative per i contratti PNRR e PNC.

• I tempi di conclusione della procedura e il computo dei termini.

• L’adozione in autovincolo della procedura aperta ordinaria nella fascia di importo della procedura negoziata: norme applicabili e accorgimenti operativi da adottare.

• Procedura negoziata “di tipo aperto” e procedura “aperta” in senso tecnico: differenze e norme applicabili.

• La redazione della determina a contrarre: contenuti minimi obbligatori e contenuti opportuni.

• La selezione degli operatori economici e l’applicazione operativa del principio di rotazione:

-          i casi di non applicazione della rotazione;

-          la deroga al principio di rotazione;

-          la gestione della rotazione “territoriale”.

• Le indagini di mercato e le modalità operative di attuazione: l’avviso di indagine di mercato e le modalità alternative.

• Gli elenchi aperti e la rotazione negli elenchi dopo la recente giurisprudenza del Consiglio di Stato.

• L’avviso di avvio della procedura e l’avviso di indagine di mercato:

-          contenuti;

-          modalità;

-          tempi di pubblicazione.

• La redazione della lettera di invito o RDO: contenuti minimi obbligatori e contenuti opportuni.

• I criteri di aggiudicazione:

-          l’esclusione automatica;

-          l’offerta economicamente più vantaggiosa (casi di applicazione obbligatoria);

-          le commissioni di gara.

• La redazione della determina di aggiudicazione.

• La verifica dei requisiti dopo la Legge n. 108/2021 e le possibili semplificazioni.

• Lo stand-still: esclusioni.

• L’esecuzione anticipata per ragioni di urgenza.

• L’avviso sui risultati della procedura.

• Il contratto e le clausole di tutela per il RUP e la stazione appaltante.

• Gli adempimenti informativi e pubblicitari.

Alessandro Massari
Avvocato amministrativista. Direttore della Rivista “Appalti&Contratti”. Autore di pubblicazioni in materia di contrattualistica pubblica.
900,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 600,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 750,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 750,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 750,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 750,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 750,00
Altri Clienti € 900,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico (inclusi gli schemi di atti, provvedimenti, atti aggiuntivi e contratti in formato compilabile e personalizzabile) e accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet www.appaltiecontratti.it. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; si consiglia l’uso di webcam e microfono

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628490
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it