Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Ambiente, Urbanistica ed Edilizia
cpat180216
Sismabonus 2018 e classificazione sismica degli edifici
Un'opportunità per il nostro patrimonio edilizio
  • Reggio Emilia
  • 16 febbraio 2018
  • 14.30 - 18.30
Docente
  • Andrea Barocci
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Reggio Emilia Remilia - Via Danubio 7 - Tel 0522 517917
Sito internet

Dal 1° gennaio 2017 fino al 31 dicembre 2021 sarà possibile accedere alle detrazioni fiscali del Sismabonus tramite la classificazione del rischio sismico del proprio edificio; si tratta di un passaggio chiave per ridurre il grande deficit del nostro Stato nei confronti del terremoto.

Le linee guida emanate (D.M.65/2017) permettono di “tradurre” in una classe di rischio la valutazione di sicurezza effettuata sull’edificio e definiscono otto Classi, con rischio crescente dalla lettera A+ alla lettera G. La determinazione della classe di appartenenza di un edificio può essere condotta secondo due metodi, tra loro alternativi, l’uno convenzionale e l’altro semplificato, quest’ultimo con un ambito applicativo limitato.

E’ possibile portare in detrazione una quota fino all’85% sulle spese effettuate per migliorare sismicamente il proprio immobile.

Il documento è un importante passo in avanti per i professionisti e per la società, un nuovo punto di partenza che dovrà inevitabilmente essere affrontato in maniera trasversale, non solo tecnico.

L’obiettivo di questo seminario è dare indicazioni operative su come attuare questo importante provvedimento nel variegato panorama del patrimonio edilizio esistente italiano.

Evento accreditato per la formazione continua di Geometri: 4 CFP

Evento accreditato per la formazione continua di Architetti: 4 CFP

Richiesto l'accreditamento per la formazione continua dei Periti

Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti

Il Rischio Sismico  

La normativa tecnica; evoluzione e prestazioni richieste

La Classificazione del Rischio Sismico delle Costruzioni

La guida dell’Agenzia delle Entrate

L’allegato A del D.M.65

Esempio

Approfondimenti su: aggregati, edifici esistenti e valutazione di sicurezza, edifici prefabbricati, tipologie d’intervento, patrimonio culturale.

Andrea Barocci
Ingegnere, si occupa di strutture e rischio sismico - Consigliere dell’Associazione INGEGNERIA SISMICA ITALIANA e coordinatore della sezione "Norme, Certificazioni, Controlli in Cantiere". – Presidente dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Rimini. - Membro degli OT UNI Ente Nazionale Italiano di Unificazione UNI/CT 021 Ingegneria Strutturale - UNI/CT 021/SC 08 Strutture in zone sismiche - UNI/CT 021/SC 10 Criteri generali di progettazione strutturale. – Membro del Comitato regionale per la riduzione del rischio sismico (CReRRS) Regione Emilia-Romagna. - Membro della Struttura Operativa I.P.E. (Associazione Nazionale Ingegneri per la Prevenzione e le Emergenze) presso l’Ordine degli Ingegneri di Rimini e abilitazione di Protezione Civile per il rilievo del danno e la valutazione dell'agibilità di edifici in seguito ad evento sismico. - Referente della Commissione Sismica della Federazione Ingegneri dell’Emilia-Romagna. - Autore di testi e articoli tecnici, docente, blogger.
80,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Iscrizioni entro il
31/01/2018
Iscrizioni dopo il
31/01/2018
Altri Clienti € 72,00 € 80,00

LA QUOTA COMPRENDE:
A tutti i partecipanti sarà inviato l'eBook "SISMABONUS, PRONTUARIO TECNICO E FISCALE" di Roberto Cornacchia, Maggioli Editore, 2017
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.