Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Appalti e contratti pubblici
FWAP201214
L’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria dopo la conversione del Decreto “Semplificazioni” (Legge n. 120/2020)

Progettazione interna ed esterna, soggetti coinvolti, competenze e procedure


Corso on-line in diretta a cura di Alberto Ponti

  • Corso on-line in Diretta
  • Lunedì 14 dicembre 2020
  • ore 10.00 - 12.00
Docente
  • Alberto Ponti
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: Corso on-line in Diretta .

Gli incarichi di progettazione rappresentano una questione piuttosto controversa, come dimostrato dai continui interventi legislativi e dalle diverse interpretazioni fornite dalla giurisprudenza e dall’ANAC.

Un tema che merita di essere approfondito, stante la frequente impossibilità di ricorrere all’affidamento diretto, l’eliminazione dei minimi tariffari e la centralità della progettazione per la corretta realizzazione delle opere pubbliche.

Per ciascuna tipologia di incarico saranno proposti i modelli procedimentali e la documentazione più idonea, con l’obiettivo di aiutare la stazione appaltante a raggiungere i migliori risultati dal punto di vista economico e qualitativo

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

• RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti.

• Studi di ingegneria e di professionisti.

La progettazione svolta all’interno dell’Ente

• Gli uffici delle stazioni appaltanti, gli uffici consortili, gli organismi di altre Pubbliche Amministrazioni.

• L’individuazione del progettista interno.

• La firma dei progetti.

• La polizza del progettista interno.

• Il compenso per la progettazione interna.

 

La progettazione esterna

• I presupposti per affidare la progettazione a soggetti esterni.

• I soggetti a cui è possibile affidare incarichi.

• Le cause di incompatibilità.

• Le società di ingegneria e di professionisti.

• Le soglie di applicazione delle diverse procedure di affidamento.

• Le polizze dei progettisti.

 

I soggetti competenti all’affidamento

• Problemi inerenti ai rapporti tra organi politici, dirigenti e responsabile del procedimento.

 

Le attività di progettazione

• I contenuti dei tre livelli di progettazione.

• I poteri del RUP in tema di definizione degli elaborati progettuali.

• Il piano di manutenzione dell’opera.

 

Le disposizioni in materia di progettazione

• I professionisti singoli ed associati.

• I consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria.

• I raggruppamenti temporanei di professionisti.

• I giovani professionisti.

• I requisiti dei progettisti:

-          di ordine generale;

-          economico-finanziari e tecnico-organizzativi,

-          l’individuazione della classe e la categoria dell'intervento.

• I criteri di aggiudicazione degli incarichi di progettazione:

-          prezzo più basso;

-          offerta economicamente più vantaggiosa;

-          formule applicabili;

-          pesi ponderali;

-          criteri motivazionali.

• La verifica dell’anomalia dell’offerta: procedimento e modalità di verifica.

 

Gli affidamenti inferiori alla soglia comunitaria

• Gli incarichi di importo inferiore a 75.000 euro.

• Il rispetto dei principi sanciti dalla norma.

• Le forme di pubblicità.

• L’elenco dei professionisti:

-          modalità di creazione;

-          requisiti;

-          forme di aggiornamento;

-          modalità di utilizzo.

• L’indagine di mercato.

• La scelta dei soggetti da invitare alle gare.

• La preventiva determinazione dei criteri di scelta.

• La procedura di gara.

• Le indicazioni dell’ANAC.

 

Gli affidamenti superiori alla soglia comunitaria

• Procedura aperta e procedura ristretta.

• I requisiti dei partecipanti.

• Le forme di pubblicità.

• L’articolazione degli avvisi di selezione.

• La determinazione dei criteri di scelta.

• Le modalità di scelta e la motivazione.

• La pubblicità.

 

La disciplina del concorso di progettazione

• Le modalità procedurali.

• Il criterio dell’offerta economicamente vantaggiosa.

 

La disciplina del concorso di idee

• Le modalità di espletamento

• Il contenuto del bando.

Alberto Ponti
Avvocato amministrativista. Esperto ed autore di pubblicazioni in materia di Diritto degli Enti Locali e contrattualistica pubblica.
150,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 99,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 120,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 120,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 120,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 120,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 120,00
Altri Clienti € 150,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; non occorrono né webcam né microfono
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

SERVIZIO CLIENTI E ASSISTENZA TECNICA
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo il servizio di assistenza dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Servizio Clienti Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it