Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Amministrazione
FGAP190611
Gli obblighi antiriciclaggio nella Pubblica Amministrazione
Le modalità di gestione degli adempimenti
  • Bologna
  • 11 giugno 2019
  • 9.00 - 14.00
Docente
  • Eric Falzone
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Bologna Hotel Europa - Via C. Boldrini, 11 - Tel. 051/4211348
Sito internet

Il corso fornisce un quadro chiaro ed esaustivo della normativa in materia di antiriciclaggio.

Saranno esaminate le disposizioni europee ed italiane, per poi delineare i principali campi di applicazione.

L’obiettivo è quello di trasferire conoscenze legali, tecniche ed organizzative per la corretta applicazione della normativa antiriciclaggio nella Pubblica Amministrazione.

E’ stato richiesto l’accreditamento per avvocati: alla data odierna la domanda è in fase di valutazione presso il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna

• RUP, dirigenti e funzionari coinvolti nei seguenti procedimenti:

-       adozione di provvedimenti di autorizzazione o concessione;

-       procedure di scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi;

-       concessione ed erogazione di sovvenzioni, contributi, sussidi, ausili finanziari e attribuzioni di vantaggi economici.

• Fornitori e prestatori di servizi della P.A.

• Liberi professionisti interessati alla materia

L’antiriciclaggio nella Pubblica Amministrazione: inquadramento normativo

• Introduzione alla normativa antiriciclaggio nella Pubblica Amministrazione:

-       la IV Direttiva europea antiriciclaggio;

-       la V Direttiva europea antiriciclaggio;

-       il Decreto Legislativo n. 231/2007;

-       il Decreto Legislativo n. 90/2017.

• Le definizioni:

-       la definizione di riciclaggio;

-       i reati presupposti;

-       i concetti fondamentali antiriciclaggio.

 

I destinatari e le Autorità di controllo antiriciclaggio

• I destinatari della normativa:

-       Pubblica Amministrazione;

-       intermediari bancari e finanziari;

-       professionisti

-       altri destinatari;

-       MEF e UIF.

• Le Autorità di controllo:

-       le altre Autorità coinvolte;

-       la DIA e la Guardia di Finanza;

-       i controlli antiriciclaggio;

-       le procedure di accertamento.

 

Gli obblighi antiriciclaggio della Pubblica Amministrazione

• L’analisi dei rischi antiriciclaggio:

-       la mappatura dei rischi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo;

-       la valutazione dei rischi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo;

-       le misure di sicurezza antiriciclaggio.

• Il sistema di gestione antiriciclaggio:

-       le procedure e istruzioni;

-       il fascicolo antiriciclaggio e relativa conservazione;

-       la formazione antiriciclaggio;

-       il monitoraggio continuo.

• Gli obblighi di segnalazione di operazioni sospette:

-       gli obblighi di segnalazione;

-       l’Iter dell’istruttoria;

-       le modalità di comunicazione alla UIF;

-       il contenuto della comunicazione alla UIF;

-       l’esito della comunicazione alla UIF.

• Gli obblighi di comunicazione del limite di utilizzo del contante:

-       il limite di utilizzo del contante;

-       l’obbligo di comunicazione.

 

Gli indicatori di anomalia antiriciclaggio per la Pubblica Amministrazione

• Gli indicatori di anomalia generali:

-       gli indicatori di anomalia connessi con l’identità;

-       gli indicatori di anomalia connessi con il comportamento;

-       gli indicatori di anomalia connessi con le modalità di esecuzione dell’operazione.

• Gli indicatori di anomalia specifici/settoriali:

-       gli indicatori di anomalia per il Settore appalti e contratti pubblici;

-       gli indicatori di anomalia per il Settore finanziamenti pubblici;

-       gli Indicatori di anomalia per il Settore immobili e commercio.

 

Il sistema sanzionatorio antiriciclaggio

• Le sanzioni penali.

• Le sanzioni amministrative.

• La responsabilità dirigenziale.

Eric Falzone
Legal Compliance Advisor specializzato in Antiriciclaggio, 231 e Anticorruzione/Trasparenza
290,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Iscrizioni entro il
27/05/2019
Iscrizioni dopo il
27/05/2019
OFFERTA 3X2
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 150,00 € 150,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 250,00 € 261,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 250,00 € 261,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 250,00 € 261,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 250,00 € 261,00
Altri Clienti € 250,00 € 290,00

LA QUOTA COMPRENDE:
accesso alla sala lavori, materiale didattico, coffe-break e accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet “www.appaltiecontratti.it.
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.