Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Ambiente
FWSL200604
Rifiuti ed emergenza Covid-19

Partecipazione gratuita previa iscrizione e fino ad esaurimento posti



 


  • Corso on-line in Diretta
  • Giovedì 4 giugno 2020
  • dalle 15.00 alle 17.00

Evento già svolto

O
Sede: Corso on-line in Diretta .

La crisi sanitaria sta mettendo a dura prova l’economia italiana.

Tra i tanti settori industriali che hanno subìto gli effetti economici del blocco delle attività produttive, quello dei rifiuti ha mostrato una buona resilienza, legata soprattutto alla natura di essenzialità dei servizi erogati.

Fin dall’inizio dell’emergenza epidemiologica Covid-19, le aziende che operano nella gestione dei rifiuti urbani e, più in generale, i servizi di igiene ambientale hanno continuato a operare senza soluzione di continuità in quanto servizi pubblici essenziali. Queste aziende hanno avuto la necessità di continuare ad erogare il proprio servizio e al tempo stesso di riorganizzarsi, in relazione alla mutata domanda e alla necessità di garantire la sicurezza dei propri dipendenti.

A tre mesi dall’inizio dalla crisi, i gestori si trovano ad affrontare le conseguenze dell’emergenza che si riversano sulla struttura finanziaria delle aziende. In particolare, il rinvio della TARI e le estreme difficoltà in cui versano i Comuni stanno rallentando i pagamenti del servizio e creano problemi di liquidità a tutta la filiera dei fornitori.

Il settore ambientale può costituire un contributo significativo per la ripartenza del sistema Paese, diventando motore di nuovi investimenti, anche in ottica di innovazione, di economia green e circolare, di cui oggi si sente sempre più bisogno.

La videoconferenza - organizzata dalla Fondazione Utilitatis e da Public Utilities - ha l’obiettivo di stimolare alcuni dei principali attori del settore - di natura istituzionale e manageriale - sui temi emersi dalla crisi e sul futuro di un settore portante delle utilities.

 

 

• Direttori e dirigenti di società pubbliche operanti nel settore ambientale

• Amministratori locali.

• Responsabili, e loro collaboratori, degli Uffici partecipazioni/servizi pubblici di Regioni ed Enti Locali

• Liberi professionisti interessati alla materia

 

Saluti iniziali:

Federico Testa, Presidente Utilitatis

 

Introduce:

Francesca Mazzarella, Direttore della Fondazione Utilitatis

 

Intervengono:

Lorenzo Bardelli, Direttore Divisione Ambiente ARERA

Fulvio Bonavitacola, Vicepresidente della Regione Campania

Filippo Brandolini, VicePresidente di Utilitalia

Sergio Cristofanelli, Direzione Generale rifiuti del Ministero dell’Ambiente

Andrea Ferri, Dirigente ANCI-IFEL

Daniele Fortini, Amministratore Delegato di ASIA Napoli SpA

Roberto Tasca, Assessore al Bilancio del Comune di Milano

 

Moderatore:

Stefano Pozzoli, Professore Ordinario presso la Facoltà di Economia, Università di Napoli Parthenope. Condirettore della Rivista “Public Utilities”

0,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fatture esenti da IVA di valore superiore a €77,47.
LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso all’aula virtuale.

Corso on-line in diretta GRATUITO

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628490
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it