Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

A CAUSA DI UN AGGIORNAMENTO DEL SISTEMA NELLE PROSSIME 24 ORE NON SARÀ POSSIBILE EFFETTUARE ORDINI.
CI SCUSIAMO PER L'INCONVENIENTE


Polizia locale e attività economiche
FWPL240509Z
Le ordinanze stradali

Come scriverle, motivarle, indicare i dispositivi, gestire le date di esecuzione


Corso online in diretta a cura di Gastone Baronio


  • Corso on line in diretta Piattaforma Zoom
  • Giovedì 9 maggio (prima unità didattica) e giovedì 16 maggio 2024 (seconda unità didattica)
  • ore 9.30-12.30 
Docente
  • Gastone Baronio
Info sui docenti
O
Sede: Corso on line in diretta Piattaforma Zoom Per assicurare la massima interazione con il docente si consiglia l’uso di webcam e microfono. Si precisa, inoltre, che il corso non sarà registrato.

L’ordinanza è di fatto un atto con forza di legge ad elevata responsabilità perché indica l’obbligo ad assumere un determinato comportamento nonché i diritti e i doveri dei cittadini che si muovono sulle strade.

Spesso le ordinanze sono ricche di errori nelle sue tre parti fondamentali:

-        analisi e motivazione;

-        dispositivo:

-        data di esecuzione.

Chi firma l’ordinanza ha una responsabilità diretta – civile e penale – che per quantità e qualità hanno pochi altri atti dell’Amministrazione Pubblica.

Il corso illustra tutti i passaggi necessari per giungere alla predisposizione di un’ordinanza corretta ed inattaccabile (permanente o temporanea che sia).

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

 

Numero chiuso

Il corso, a numero chiuso, prevede una partecipazione massima di 25 unità.

 

Materiale didattico

I partecipanti riceveranno una dispensa di oltre 200 pagine quale utile strumento di lavoro e guida alla risoluzione di tutte le problematiche relative alla corretta predisposizione delle ordinanze. In particolare saranno forniti esempi e soluzioni efficaci per la sicurezza degli utenti della strada e per la tutela delle responsabilità di coloro che sono chiamati a redigere l’atto.

• Dirigenti e posizioni organizzative della Polizia Locale e del Settore strade/mobilità che firmano le ordinanze stradali

Giovedì 9 maggio 2024, ore 9.30-12.30 (prima unità didattica)

Come impostare la redazione di un’ordinanza stradale.

Le tre parti fondamentali di un’ordinanza: analisi e motivazioni, dispositivo, data d’esecuzione

 

Progetto, ordinanza e metodo

• Come impostare una segnaletica corretta a supporto dell’ordinanza.

• Riferimenti normativi.

 

Come scrivere un’ordinanza corretta e completa

• Competenze e gruppo di lavoro.

• Le ordinanze per nuove strade e per strade esistenti.

• I contenuti dell’ordinanza: tre parti fondamentali (analisi e motivazioni; dispositivi; date d’esecuzione).

• Chi deve firmare un’ordinanza.

• Quando e perché non occorre l’ordinanza.

• Quando e perché occorre l’ordinanza:

-        dai casi generali ai casi particolari;

-        le ordinanze sulla circolazione;

-        le ordinanze sulla sosta;

-        le ordinanze sui limiti di velocità;

-        le ordinanze sulle zone 30;

-        le ordinanze per la mobilità ciclistica;

-        le ordinanze per la circolazione dei pedoni.

 

 

Giovedì 16 maggio 2024, ore 9.30-12.30 (seconda unità didattica)

Le ordinanze temporanee e le verifiche sulle ordinanze esecutive

predisposte da enti proprietari delle strade

 

• Le ordinanze temporanee per i cantieri stradali.

• Le ordinanze temporanee: tutto uguale, tutto diverso.

• La normativa di riferimento.

• A chi compete l’autorizzazione e l’ordinanza temporanea.

• Autorizzazione indispensabile ed eventuale ordinanza.

• La domanda di ordinanza temporanea e la relativa istruttoria.

• L’ordinanza temporanea: il dispositivo che tutela le esigenze private e l’interesse pubblico.

• Il problema delle date.

• La segnaletica temporanea: una responsabilità di chi inoltra la domanda.

• La gestione delle proroghe delle ordinanze temporanee.

• I cantieri sui marciapiedi: devono circolare anche i pedoni.

• Le emergenze senza autorizzazione e senza ordinanza.

Gastone Baronio
Architetto. Esperto, docente ed autore di pubblicazioni in materia di mobilità e sicurezza stradale
220,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Clienti abbonati a www.ediliziaurbanistica.it € 180,00
Clienti abbonati a www.polizialocale.com € 180,00
Clienti abbonati a sistema pa - area edilizia e urbanistica € 180,00
Clienti abbonati a sistema pa - area polizia locale € 180,00
Clienti abbonati a Rivista "La Polizia Locale" € 180,00
Clienti abbonati a Rivista "Ufficio Tecnico" € 180,00
Altri Clienti € 220,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico e accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet “polizialocale.com”. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; si consiglia l’uso di webcam e microfono

Numero chiuso

Il corso, a numero chiuso, prevede una partecipazione massima di 25 unità.

 

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE

Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628490
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it