Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Personale ed organizzazione
FWPE210303
La vaccinazione anti-Covid-19 nel rapporto di lavoro

Obbligo o facoltà?


Risponde Pasqualino Albi, Professore Ordinario di Diritto del Lavoro, Università di Pisa



Corso on-line in diretta a cura di Paqualino Albi
  • Corso on-line in Diretta
  • Mercoledì 3 marzo 2021
  • ore 11.00 - 12.30
Docente
  • Pasqualino Albi
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Corso on-line in Diretta .

Il dibattito sulla possibile configurazione di un obbligo del lavoratore di sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid-19 è esploso nelle ultime settimane con una complessa varietà di posizioni e con una velocità davvero impressionante.

Il corso illustra i diversi orientamenti in materia e le motivazioni giuridiche che ne stanno alla base.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

• Responsabili, e loro collaboratori, degli Uffici legale e personale di Amministrazioni e Società pubbliche

• Responsabili, e loro collaboratori, degli Uffici legale e personale di aziende private

• Liberi professionisti interessati alla materia

• L’obbligo di vaccinazione e l’art. 32, comma 2, della Costituzione.

• Obbligo di vaccinazione e obbligo di sicurezza: l’art. 2087 del Codice civile e il Decreto Legislativo n. 81/2008.

• Vi è un obbligo di vaccinazione anti-Covid-19?

• L’ipotesi di rifiuto del lavoratore di vaccinarsi come inadempimento e il licenziamento per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo.

• L’ipotesi di rifiuto del lavoratore di vaccinarsi come manifestazione di libertà e le conseguenze sul piano degli obblighi prevenzionali del datore di lavoro.

• Rifiuto del lavoratore di vaccinarsi e rifiuto del datore di lavoro di ricevere la prestazione: viene meno il diritto alla retribuzione?

Pasqualino Albi
Professore Ordinario di Diritto del Lavoro, Università di Pisa e Avvocato giuslavorista. Autore di pubblicazioni in materia
90,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 60,00
Clienti abbonati a www.ilpersonale.it € 70,00
Clienti abbonati a Rivista "RU- Risorse umane" € 70,00
Altri Clienti € 90,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; non occorrono né webcam né microfono  

I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628490
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it