Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Appalti e contratti pubblici
FWAP200330A
Gli appalti pubblici dopo il Decreto “Cura Italia” e le altre novità

Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18


Corso on-line in diretta a cura di Alessandro Massari

  • Corso on-line in Diretta
  • 30 marzo 2020
  • 10.00 – 11.00
Docente
  • Alessandro Massari
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Corso on-line in Diretta .

Il corso illustra le norme in materia di appalti pubblici contenute nel Decreto Legge n. 18/2020 (cd. “Cura Italia”):

-          sospensione dei termini delle procedure;

-          estensione dell’anticipazione del prezzo negli appalti;

-          deroghe alle procedure ordinarie;

-          acquisti informatici per lo smart-working e per la didattica a distanza;

-          acquisti sanitari finanziati da liberalità;

-          lavori di somma urgenza;

-          ecc.

Saranno trattate anche le questioni indotte dalle misure emergenziali sia nelle procedure di aggiudicazione (proroga termini), sia nella fase di esecuzione (sospensioni cantieri, ecc.).

Infine si commenterà la giurisprudenza più recente sulle tematiche di maggiore interesse per le stazioni appaltanti.

• RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti.

• Fornitori della P.A.

• Liberi professionisti interessati alla materia.

 

• Il Decreto n. 18/2020 (cd. “Cura Italia”):

-          la sospensione fino al 15 aprile delle procedure?

-          estensione dell’anticipazione prezzo negli appalti;

-          deroghe alle procedure ordinarie;

-          gli acquisti informatici per la didattica a distanza e per lo smart-working;

-          appalti di servizi socio-assistenziali;

-          ecc.

• Il protocollo del MIT sui cantieri edili.

• La durata del DURC dopo il Decreto “Cura Italia”.

• Le indicazioni dell’ANCE e delle professioni tecniche (sicurezza cantieri, ecc.).

• La direttiva del Consiglio di Stato sui riflessi del Decreto sul rito appalti.

• Questioni indotte dalle misure emergenziali sul COVID-19 nelle procedure di aggiudicazione e nella fase di esecuzione.

• La giurisprudenza più recente sulle questioni aperte negli appalti pubblici.

.

Alessandro Massari
Avvocato amministrativista. Direttore della Rivista “Appalti&Contratti” e Condirettore della Rivista “Public Utilities”. Autore di pubblicazioni in materia di contrattualistica pubblica.
65,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fatture esenti da IVA di valore superiore a €77,47.
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 45,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 55,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 55,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 55,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 55,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 55,00
Altri Clienti € 65,00

LA QUOTA COMPRENDE:
La quota include: accesso alla diretta del corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC o TABLET; non occorrono né webcam né microfono
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE

Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).

Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.

  

REQUISITI SOFTWARE

Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari

Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

  

SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA

Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.

Tel.: 0541 628490