Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Amministrazione
FWAM220201
Il PNRR e gli attori degli Enti Locali (responsabili del procedimento, responsabili dei servizi finanziari, organi di revisione)

Opportunità e obblighi


Convegno on-line in diretta 

  • Convegno on-line in diretta
  • Martedì 1° febbraio 2022
  • ore 9.00 - 13.00
Docenti
  • Tiziano Tessaro
  • Stefano Usai
  • Daniela Ghiandoni
  • Emanuele Padovani
  • Marco Rossi
  • Maria Carla Manca
Info sui docenti

Iscrizioni chiuse / contatta la segreteria per maggiori informazioni

O
Sede: Convegno on-line in diretta .

Come è noto la Commissione europea, il Parlamento europeo e i leader dell’UE hanno concordato un piano di ripresa che aiuterà l’Unione europea a riparare i danni economici e sociali causati dall’emergenza Coronavirus e a gettare le basi per rendere le economie e le società dei paesi europei più sostenibili, resilienti e preparate alle sfide e alle opportunità della transizione ecologica e digitale.
Con l’avvio del periodo di programmazione 2021-2027 e il potenziamento mirato del bilancio UE a lungo termine, l’attenzione è posta sulla nuova politica di coesione e sul Next Generation EU, uno strumento temporaneo, quest’ultimo, da 750 miliardi di euro pensato per stimolare una “ripresa sostenibile, uniforme, inclusiva ed equa”.
Di fronte a un documento così complesso e multiforme, carico di conseguenze per l’economia degli Enti Locali, è compito del giurista svolgere la corretta analisi delle direzioni di intervento del PNRR, nelle sue varie coordinate e nelle ricadute di tipo giuridico che esso implica. L’esigenza di valutare l'impatto che gli scenari di intervento pubblico ipotizzati nel documento genereranno distintamente per attività produttiva e per settore istituzionale, è strettamente correlata da un punto di vista logico e (anteriormente) cronologico all’attuazione delle riforme richieste dal Piano, che si dirigono in più settori con l’obiettivo comune di una crescita.
A questo intervento di rilancio del Paese non è estraneo nemmeno un impegno, a fronte dell’afflusso di ingenti risorse, sul versante della razionalizzazione della spesa.
Tutto ciò richiede chiavi di lettura autorevoli e univoche, ed interpella sul piano soggettivo gli attori che calcano la scena dell’Ente Locale: si tratta di individuare ruoli, profili specifici e responsabilità che consentano di attuare al meglio il PNRR ed i relativi progetti.
Ed è lo scopo che si prefigge il Convegno, promosso dalla rivista “Comuni d’Italia”.

• Amministratori, dirigenti, funzionari e dipendenti di Regioni e Enti Locali

• Liberi professionisti interessati alla materia

Introduce e modera: Tiziano Tessaro

 

• Profili generali e di inquadramento del PNRR.

Docente: Tiziano Tessaro

 

• PNRR e opportunità di investimento: il ruolo dei Comuni.

Docente: Maria Carla Manca

 

• I rinnovati compiti del responsabile del procedimento dopo il PNRR.

Docente: Stefano Usai

 

• La contabilizzazione delle poste del PNRR.

Docente: Daniela Ghiandoni

 

• Le verifiche specificamente assegnate all’organo di revisione sulle poste del PNRR.

Docente: Marco Rossi

 

• La revisione della spesa dei Comuni.

Docente: Emanuele Padovani

Tiziano Tessaro
Magistrato della Corte dei conti. Docente a contratto presso l'Università di Padova. Autore di pubblicazioni in materia. Direttore della Rivista telematica "www.lagazzettadeglientilocali.it" e della Rivista "Comuni d'Italia".
Stefano Usai
Vice Segretario comunale. Autore di pubblicazioni in materia
Daniela Ghiandoni
Dirigente Area finanze, progetti comunitari e controlli su società partecipate del Comune di Ancona
Emanuele Padovani
Professore Associato del Dipartimento di Scienze Aziendali, Università di Bologna. Esperto e autore di pubblicazioni in materia di analisi finanziaria e delle performance del settore pubblico locale
Marco Rossi
Dottore commercialista, Revisore e consulente di Enti Pubblici. Autore di pubblicazioni in materia
Maria Carla Manca
Dottore commercialista, Revisore legale e Revisore di Enti Locali. Esperta in gestione e rendicontazione di Fondi comunitari. Curatrice della rubrica “Finanza agevolata” della rivista “Finanza e Tributi Locali (Maggioli Editore). Presidente ANCREL Oristano
160,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 90,00
Clienti abbonati a www.lagazzettadeglientilocali.it € 130,00
Clienti abbonati a Rivista "Comuni d’Italia" € 130,00
Altri Clienti € 160,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico (inclusi i fascicoli monografici sul PNRR n. 11 e n. 12/2021 della rivista “Comuni d’Italia”), accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet “lagazzettadeglientilocali.it” e possibilità di rivedere la registrazione del corso per 30 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; non occorrono né webcam né microfono
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628903
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it