Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

FCAP181030
La gestione delle procedure di gara attraverso gli strumenti telematici di acquisto e di negoziazione

Analisi tecnico-operativa di tutte le fasi del processo di acquisto mediante il raffronto tra gara analogica e procedura telematica. L’obbligo di gestire tutte le gare in modalità telematica e le strategie di acquisto con simulazioni operative sulla Piattaforma Acquistinretepa

  • Verona
  • 30 Ottobre 2018
  • 9.00 - 13.00 e 14.00 - 16.30
Docente
  • Alberto Ponti
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Verona Grand Hotel Verona - Corso Porta Nuova, 105 - tel. 045 595600 - fax 045 596385
Sito internet
La gara telematica, oltre ad essere un obbligo previsto dalla normativa sulla spending review; è soprattutto uno strumento per reingegnerizzare i processi di acquisto e garantire i principi di economicità, efficacia, trasparenza, imparzialità, pubblicità, tutela dell’ambiente ed efficienza energetica previsti dal Codice dei contratti.
• RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti. • Fornitori della P.A. • Liberi professionisti interessati alla materia.

PROGRAMMA

 

  • Analisi della procedura di gara telematica: vantaggi e criticità legate all’e-procurement. L’obbligo generalizzato della digitalizzazione delle gare pubbliche dal 18 ottobre 2018.
  • L’avvio della procedura di gara: la scelta del criteri di selezione e del sistema di aggiudicazione mediante l’offerta economicamente più vantaggiosa.
  • Gli acquisiti sottosoglia alla luce delle Linee guida ANAC n. 4 aggiornate: l’affidamento diretto e la semplificazione dei controlli; soluzioni operative nell’ambito della piattaforma telematica MePA.
  • La predisposizione dei documenti da porre a base di gara in conformità al Bandi tipo ANAC n. 1/2017 e n. 2/2018: le peculiarità della procedura telematica.
  • La verifica della documentazione amministrativa: il DGUE elettronico a seguito del Comunicato del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti del 30 marzo 2018; la produzione di documenti analogici; le ipotesi di avvalimento e di subappalto (facoltativo e necessario); il soccorso istruttorio “digitale”.
  • La ricerca dei prodotti, metaprodotti e righe a corpo attraverso gli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma acquistiniretepa.
  • Il provvedimento di ammissione ed esclusione ai sensi dell’art. 29, comma 1, del Codice dei contratti e il rito superaccelerato.
  • La valutazione delle offerte tecniche nell’ipotesi di gara OEPV: criteri di valutazione, formule matematiche, soglia di sbarramento e riparametrazione.
  • La commissione giudicatrice: il provvedimento di nomina, funzioni e incompatibilità.
  • La valutazione delle offerte economiche; i costi aziendali per la sicurezza e i costi di manodopera; il caricamento dei campi in modalità “strutturata”.
  • L’aggiudicazione e la verifica dei requisiti tramite la BDNOE (Banca dati nazionale degli operatori economici). Iter della procedura di verifica.
  • La seduta pubblica virtuale. Condizione di legittimità del tracking elettronico.
  • La stipula del contratto in modalità telematica.
  • Focus operativo sul MePA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione).
Alberto Ponti
Avvocato amministrativista. Esperto ed autore di pubblicazioni in materia di Diritto degli Enti Locali e contrattualistica pubblica.
450,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Iscrizioni entro il
15/10/2018
Iscrizioni dopo il
15/10/2018
OFFERTA 3X2
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 190,00 € 190,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 390,00 € 405,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 390,00 € 405,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 390,00 € 405,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 390,00 € 405,00
Altri Clienti € 390,00 € 450,00

LA QUOTA COMPRENDE:
accesso alla sala lavori, materiale didattico, coffe-break e accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet “www.appaltiecontratti.it.
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.