Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

FGPE191024
Il reclutamento nel Servizio sanitario
Tutte le fasi della procedura: normativa, prassi, giurisprudenza e casistica operativa
  • Torino
  • 24 ottobre 2019
  • 9.00 - 13.00 e 14.00 - 16.30
Docente
  • Stefano Simonetti
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: Torino Best Western Plus Hotel Genova Via Paolo Sacchi, 14/b | 10128 Torino Tel +39.011.5629400 Fax +39.011.5629896
le altre tappe
  • Bologna
  • 10/10/2019
  • Negli ultimi anni il reclutamento delle risorse umane da parte delle Aziende sanitarie è stato oggetto di importanti criticità, determinate da cause di natura strutturale e congiunturale.

    La normativa concorsuale – che risale a venti anni fa - è obsoleta e incapace di rispondere alle esigenze aziendali.

    Il mercato del lavoro delle professioni sanitarie alterna momenti di enorme domanda a situazioni in cui i concorsi vanno addirittura deserti.

    Da parte loro le Aziende ricorrono sempre più di frequente a strumenti di reclutamento che non sono il concorso pubblico, generando precariato, polemiche e contenzioso.

    Da ultimo, la Legge di bilancio per il 2019 ha introdotto alcune norme in materia concorsuale che hanno acuito i problemi delle Aziende sanitarie.

    Il corso esamina tutte le fasi del processo di reclutamento, dalla programmazione dei fabbisogni all’assunzione, interpretato alla luce della normativa e dei più significativi orientamenti della prassi amministrativa e giurisprudenza.

    • Dirigenti/funzionari del Servizio personale/concorsi/organizzazione di Aziende USL, Aziende Ospedaliere, Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, Istituti Zooprofilattici Sperimentali e ARPA.

    Le fonti generali e speciali sul reclutamento

    • I principi costituzionali.

    • L’esclusione dal processo di contrattualizzazione.

    • L’art. 35 del Decreto Legislativo n. 165/2001 e le norme di carattere generale relative ai concorsi.

    • I regolamenti specifici per la sanità.

    • La giurisprudenza costituzionale.

     

    Il Piano dei fabbisogni di personale

    • Le novità introdotte dal Decreto Legislativo n. 75/2017.

    • Il contenuto dell’atto di programmazione e la< competenza all’emanazione.

    • La deliberazione a bandire e ad assumere.

    • Il contenzioso sugli atti di programmazione.

     

    La mobilità pre-concorsuale

    • L’obbligo del previo esperimento della mobilità.

    • La mobilità di personale in disponibilità e personale comandato.

    • I rapporti tra obbligo di mobilità e posizione degli idonei di graduatorie valide.

     

    La redazione del bando di concorso

    • Natura del bando, tecniche di redazione e pubblicità.

    • Contenuti obbligatorio del bando.

    • Le norme su requisiti e prove d’esame.

    • La determinazione dei titoli e del punteggio.

    • Modifiche, annullamento e revoca del bando.

    • La presentazione delle domande

     

    L’istruttoria relativa all’esame delle domande di partecipazione

    • Competenze e poteri del dirigente dell’ufficio concorsi.

    • Nomina, competenze e obblighi del responsabile del procedimento.

     

    L’esclusione di candidati

    • La violazione di clausole del bando per le quali non è prevista espressamente l’esclusione.

    • Cosa fare in caso di clausole del bando non chiare o invalide.

    • La motivazione dell’atto di esclusione e la comunicazione.

    • Il contenzioso con gli esclusi.

    • Quando disporre l’ammissione con riserva.

    • Come contrastare la richiesta di ammissione con riserva.

     

    La commissione

    • Caratteristiche dell’organo, nomina, composizione.

    • Le norme anticorruzione sulla composizione.

    • Forme di preselezione e competenza per la nomina.

    • Competenze della commissione.

    • Funzioni del presidente e del segretario.

    • Lavori della commissione, segretezza dei lavori, atti decisionali.

    • Verbali: natura, efficacia, modalità di tenuta.

     

    La valutazione dei titoli di merito

    • La predeterminazione dei criteri da parte della legge, del bando e della commissione.

    • Assenza, invalidità ed irregolarità delle dichiarazioni sostitutive.

    • Punteggio riservato ai titoli e termini per la valutazione.

    • Valutazione dei titoli, mancata valutazione, motivazione e verbalizzazione.

    • Falsità/irregolarità documentale e falsità/irregolarità delle dichiarazioni.

     

    Graduatorie ed assunzioni

    • La formazione della graduatoria.

    • Graduatorie provvisorie e definitive.

    • Quando assumere i vincitori.

    • Validità delle graduatorie nel tempo e loro scorrimento.

    • Casi di mancata assunzione dei vincitori.

     I provvedimenti di autotutela

    • L’annullamento d’ufficio o il ritiro di atti relativi al concorso.

    • La rivalutazione degli elaborati.

    • La revoca del bando di concorso.

    • La tutela dell’affidamento dei candidati.

    • La posizione dei controinteressati.

    • Profili di responsabilità davanti alla Corte dei conti.

     

    La Legge n. 189/2012 (cd. Legge Balduzzi)

    • La procedura di selezione per i “primari” e il ruolo delle Regioni.

    • Esame delle Linee guida regionali.

    Stefano Simonetti
    Esperto ed autore di pubblicazioni in materia di organizzazione e gestione del personale. Già negoziatore A.Ra.N.
    430,00 €
    +IVA se dovuta*
    *Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
    Iscrizioni entro il
    09/10/2019
    Iscrizioni dopo il
    09/10/2019
    OFFERTA 3X2
    Clienti abbonati a www.ilpersonale.it € 380,00 € 387,00
    Altri Clienti € 380,00 € 430,00

    LA QUOTA COMPRENDE:
    materiale didattico, accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet Maggioli ilpersonale.it, colazione di lavoro
    I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.