Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Pubblica Amministrazione Digitale
fweg170508c
Le misure minime di sicurezza informatica nelle pubbliche amministrazioni: quali adempimenti entro il 31 dicembre?

Corso audio video online a cura dell'Avv. Ernesto Belisario


registrati: maggio 2017

  • On-line
  • Durata: 1 video + dispense a cura dell'Avv. Ernesto Belisario
Docente
  • Ernesto Belisario
Info sui docenti
Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte Iscriviti subito e vai al carrello
O

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 04 aprile 2017 la Circolare AgID n. 1/2017 contenente le “Misure minime di sicurezza ICT per le pubbliche amministrazioni”.

Obiettivo della circolare è indicare alle pubbliche amministrazioni le misure minime per la sicurezza ICT che debbono essere adottare al fine di contrastare le minacce più comuni e frequenti cui sono soggetti i loro sistemi informativi.

Ai sensi dell’art. 3 della Circolare citata, il responsabile dei sistemi informativi di cui all’art. 10 del decreto legislativo 12 febbraio 1993, n. 39, ovvero, in sua assenza, il dirigente allo scopo designato, ha la responsabilità della attuazione delle misure minime di cui all’art. 1”.

Tali misure diventano pertanto obbligatorie per le pubbliche amministrazionile quali, in ossequio a quanto previsto al successivo art. 5 della Circolare, entro il 31 dicembre 2017 dovranno attuare gli adempimenti necessari ed uniformarsi.

Il documento prevede tre diversi livelli di attuazione:  Il livello minimo stabilisce i criteri di base ai quali ogni pubblica amministrazione deve essere conforme, in termini tecnologici, organizzativi e procedurali. I livelli successivi prevedono strumenti di protezione più completi.

Saranno analizzate le principali novità introdotte dalla Circolare Agid e il loro collegamento con le altre disposizioni in materia disicurezza informatica per le pubbliche amministrazioni.

  • Introduzione alla sicurezza informatica
  • Le misure di sicurezza previste dalla normativa sulla protezione dei dati personali (Codice Privacy e Regolamento Privacy UE)
  • La Circolare Agid n. 1/2017: destinatari, adempimenti e scadenze
  • Il coordinamento con altre disposizioni del Codice dell’Amministrazione Digitale in materia di sicurezza informatica.
Ernesto Belisario
Avvocato cassazionista, è specializzato in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione presso l’Università Federico II di Napoli e si occupa di diritto delle tecnologie. Assiste imprese e pubbliche amministrazioni in questioni relative al diritto delle tecnologie (digitalizzazione e dematerializzazione, open government, open data, privacy, startup) e del diritto amministrativo (appalti, edilizia, urbanistica, responsabilità erariale e pubblico impiego) in ambito stragiudiziale e giudiziale.
55,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
LA QUOTA COMPRENDE:
Durata: 1 video + dispense a cura dell'Avv. Ernesto Belisario L’ACCESSO AL CORSO ON LINE SARÀ GARANTITO PER I 365 GIORNI SUCCESSIVI ALLA DATA DI RICEZIONE DELLE CREDENZIALI. Sezioni interattive fruibili 24 ore su 24 dal sito Elearning Maggioli, accessibile via browser da PC o Tablet.
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.