Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Appalti e contratti pubblici
FGAP180604
Gli acquisti di beni e servizi informatici dopo il Piano triennale per l’informatica nella P.A. 2017-2019 e le Linee guida ANAC n. 8/2017
Cloud computing e contratti informatici
  • Bologna
  • 4 giugno 2018
  • 9.00 - 13.00 e 14.00 - 16.30
Docente
  • Ernesto Belisario
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Bologna NH Hotel de la Gare - P.zza XX Settembre, 2 - Bologna
Sito internet

Nel corso degli ultimi anni è decisamente aumentato l’uso delle nuove tecnologie da parte delle Amministrazioni Pubbliche italiane. Ciò per un duplice ordine di motivi: migliorare la performance e ridurre i costi, utilizzando appieno l’evoluzione dell’informatica e del web. In questa materia sono stati numerosi gli interventi legislativi per rendere obbligatorie le tecnologie info-telematiche nei procedimenti amministrativi: basti pensare, ad esempio, al Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. n. 82/2005), in base al quale tutti gli Enti devono svolgere la propria attività attraverso gli strumenti informatici e internet. Per rispettare il dettato normativo, le Amministrazioni acquisiscono con sempre maggiore frequenza i beni e i servizi informatici di cui necessitano per lo svolgimento delle proprie attività istituzionali e per l’erogazione di servizi in rete a cittadini e imprese. In questo quadro non v'è dubbio che il cloud computing riveste un ruolo di centrale importanza anche nel processo di digitalizzazione della P.A. italiana: infatti, sono sempre più (e cresceranno in modo esponenziale) gli Enti che decidono di fruire di servizi cloud, in virtù dei vantaggi economici e organizzativi, ma anche dei benefici ambientali e della possibilità di fruire di servizi on demand. Nell’ambito degli interventi previsti dal Piano triennale, l’Agenzia per l’Italia Digitale ha emanato due circolari relative ai provider di servizi cloud della pubblica amministrazione, destinate ad avere un impatto sulle modalità di approvvigionamento di questi servizi da parte della pubblica amministrazione. Il corso analizza i principali contratti stipulati dalle Pubbliche Amministrazioni esaminando, per ciascuno di essi, le disposizioni normative applicabili e le prassi negoziali più diffuse. Saranno inoltre affrontate le tematiche relative alla sottoscrizione informatica dei contratti, nonché le implicazioni in materia di riservatezza dei dati personali e titolarità delle informazioni e dei documenti. 
Infine, si esamineranno le disposizioni finalizzate alla razionalizzazione e riduzione della spesa per gli acquisti informatici della P.A., anche a seguito della definitiva approvazione del Piano triennale 2017-2019, contenute anche nei provvedimenti dell’Agenzia per l’Italia Digitale aventi ad oggetto l’approvvigionamento del software e di servizi cloud da parte delle amministrazioni.

- RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti.
- Responsabili dei Sistemi Informativi/CED, e loro collaboratori, di Amministrazioni e Aziende Pubbliche.
- Fornitori della P.A.
- Liberi professionisti interessati alla materia.

Mattina (ore 9.00 - 13.00) 

Parte 1^ – Introduzione ai contratti informatici 

-  I contratti informatici nella Pubblica Amministrazione.
-  Tipologia dei contratti informatici: in particolare, hardware, software e servizi.
-  Focus: i contratti che hanno ad oggetto l'acquisto di beni.
-  Focus: le modalità di acquisto di hardware.
-  Focus: le modalità di acquisto del software ed aspetti contrattuali.
-  Focus: il riuso.
-  Focus: l'acquisto dei servizi informatici.
-  Focus: i contratti di internet.
-  Focus: i contratti dei social networks.

Parte 2^- Il cloud computing

-  La qualificazione giuridica del cloud computing.
-  La scelta del cloud provider.
-  La tutela della riservatezza dei dati personali.
-  Titolarità dei dati delle Pubbliche Amministrazioni e copyright

Pomeriggio (ore 14.00 -16.30)

Parte 3^ – I contratti informatici della P.A. dopo il Piano triennale per l’informatica 2017-2019

-  Il Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 50/2016), il Decreto correttivo (D.Lgs. n. 56/2017) ed i provvedimenti attuativi. In particolare: le Linee guida ANAC n. 8-2017 (ricorso a procedure negoziate senza previa pubblicazione di un bando nel caso di forniture e servizi ritenuti infungibili).
-  Le disposizioni delle ultime Leggi di stabilità in materia di beni e servizi informatici.
-  Il Piano triennale per l’informatica nella P.A. 2017-2019: adempimenti e risparmi di spesa.
-  Le Circolari Agid n. 2/2018 e n. 3/2018 sui servizi cloud per la pubblica amministrazione.
-  I provvedimenti Agid sull’acquisizione di software da parte della pubblica amministrazione
-  L'acquisto tramite CONSIP e soggetti aggregatori.
-  La conclusione di contratti tramite internet ed il download delle applicazioni.
-  Le procedure per la stipulazione di contratti completamente informatici.

Parte 4^– I contratti informatici e le responsabilità della P.A.
-  Le problematiche in materia di privacy.
-  Il Codice dell’amministrazione digitale: le modifiche introdotte dal D.Lgs. n. 179/2016.
-  Il ruolo del responsabile ICT.
-  La conservazione dei contratti informatici

Ernesto Belisario
Avvocato amministrativista. Esperto di diritto delle tecnologie e curatore del progetto lapadigitale.it. È Consigliere del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione e componente della Commissione degli utenti dell’informazione statistica dell’ISTAT.
450,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Iscrizioni entro il
20/05/2018
Iscrizioni dopo il
20/05/2018
OFFERTA 3X2
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 190,00 € 190,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 390,00 € 405,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 390,00 € 405,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 390,00 € 405,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 390,00 € 405,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 390,00 € 405,00
Altri Clienti € 390,00 € 450,00

LA QUOTA COMPRENDE:
accesso alla sala lavori, materiale didattico, colazione di lavoro, accesso gratuito per un mese a PA Digitale Channel e www.appaltiecontratti.it.
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.