Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

CPAT181211
COSTRUIRE L'INNOVAZIONE

Nuove pratiche ambientali: durabilità, rigenerazione, CAM
Durabilità degli edifici esistenti nelle NTC 2018: strutture interrate, sistemi anticorrosione e antifuoco
L'innovazione nella sfida globale della sostenibilità
Convegno gratuito

  • Verona
  • 11 dicembre 2018
  • 14.30 -18.30
Docenti
  • Andrea Rinaldi
  • Marco Caffi
  • Alessandro Negrini
  • Giuseppe Palumbo
  • Marco Mari
  • Eleonora Sablone
  • Massimiliano Mandarini
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: Verona sede in fase di definizione
le altre tappe
  • Catania
  • 06/11/2018
  • Napoli
  • 13/11/2018
  • Roma
  • 04/12/2018
  • Il periodo storico che stiamo vivendo ci pone di fronte a una serie di cambiamenti, dovuti all’evoluzione digitale delle tecniche produttive e alla necessità di un diverso uso delle risorse disponibili per contrastare il depauperamento ambientale. Il compito del progettista non è quello di adattarsi al cambiamento, ma di interpretare necessità e bisogni per anticiparlo, invece di subirlo, ovvero: innovare. La conference affronta in modo articolato il tema dell'innovazione del processo di progetto e costruzione per il futuro. Non possiamo prescindere dal concetto di innovazione: il nostro cervello è programmato per riconoscere tutto ciò che è nuovo e interessante, che riesce ad emergere dal resto che ci circonda.


    E' stato richiesto l'accreditamento per la formazione continua di Ingegneri e Architetti: alla data odierna la domanda è ancora in fase di valutazione


    Ore 14,00  REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

    Ore 14,30
    Pensare gli spazi per abitare
    Relatore e Chairman: Prof. Andrea Rinaldi

    Ci sono tre requisiti, punti o virtù si voglia che possono suggerisci un diverso modo di pensare l'abitare collegati tra loro da un sottile filo rosso: semplice, nuovo, giusto. Nessuno dei tre preso a se stante potrà definire un modo di ripensare l'abitare; insieme potranno suggerirci l'idea che è possibile un futuro diverso da quello che immaginiamo.

    Ore 15,20
    Problematiche, difetti e soluzioni per pavimentazioni ad uso residenziale e commerciale
    RELATORE: Ing. Alessandro Negrini

    In questo incontro vedremo quali sono e possono essere i principali problemi nelle pavimentazioni e come possono essere risolti. Parleremo inoltre come i sistemi resinosi non sono soltanto performanti ma anche altamente estetici rendendo unico il progetto a cui state lavorando.

    Ore 15,50
    La sostenibilità certificata in edilizia: maggior confort interno e minore impatto ambientale
    Relatore GBC Italia

    La sostenibilità in edilizia viene sempre più considerata una caratteristica intrinseca di un’opera edilizia. Spesso però viene ricondotta alle sole prestazioni energetiche dell’edificio, mentre le ricerche più avanzate mostrano quanto un edificio sostenibile rappresenti una fondamentale risorsa per l’innalzamento della qualità della vita sia dal punto di vista della salubrità e del confort ma anche dell’impatto ambientale.
    La relazione introdurrà quindi l’approccio metodologico dei rating system LEED e GBC Italia, che rappresentano oggi gli strumenti scelti dal maggior numero di edifici con sostenibilità certificata.

    Ore 16,30
    Coffee Break 

    Ore 17,00
    Durabilità delle strutture interrate: l’importanza del sistema di impermeabilizzazione
    Relatore: Ing. Giuseppe Palumbo

    L’acqua di falda o di percolamento, le sostanze in essa presenti, i gas talvolta presenti nel terreno sono causa di degrado accelerato della struttura e impossibilità di corretta fruizione dei locali interrati. La scelta del corretto sistema di impermeabilizzazione e protezione in funzione della destinazione d’uso è fondamentale per la vita dell’edificio.

    Ore 17,30
    La sostenibilità degli edifici pubblici: I CAM Edilizia
    Relatore GBC Italia

    Il CAM edilizia, emanato nel Dicembre 2015 dopo una lunga fase di elaborazione e consultazione con gli stakeholders e poi aggiornato con successive edizioni, rappresenta il CAM più articolato e complesso emanato fino ad oggi. La complessità va senz’altro riferita sia alla struttura del documento, che è strettamente riferibile all’ambito di applicazione dei CAM, sia alla tipologia dell’appalto, che riguarda l’edilizia in generale e si estende all’intero ciclo di gestione delle costruzioni. Infatti, il CAM risulta applicabile nelle progettazioni, nuove costruzioni, ristrutturazioni/manutenzioni di edifici singoli o in gruppi, mediante l’uso di materiali e tecniche a ridotto impatto ambientale, durante il ciclo di vita dell’opera.
    La relazione fornirà quindi una prima comprensione dei criteri ambientali minimi che le amministrazioni pubbliche devono adottare per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestione dei cantieri.

    Ore 18,15 Conclusioni e dibattito
    Ore 18,30 Termine conference

     

     

     

    Andrea Rinaldi
    Architetto, Professore aggregato in Composizione Architettonica e Urbana presso il Dipartimento di Architettura di Ferrara e Direttore di Architettare, rivista di architettura della Fondazione Architetti Reggio Emilia. Socio fondatore del Laboratorio di Architettura di Reggio Emilia, si occupa di progettazione architettonica e rapporto tra abitare e sostenibilità, conseguendo numerosi premi in concorsi di progettazione. Direttore e docente di corsi post-laurea, componente di comitati scientifici di riviste e convegni, ha al suo attivo molte pubblicazioni di volumi, capitoli di libro e articoli sulla composizione architettonica, rigenerazione e sostenibilità.
    Marco Caffi
    Direttore GBC Italia.
    Alessandro Negrini
    Product Engineer Flooring & Coating. Lavora in Sika da 7 anni, all'inizio occupandosi principalemente di coperture e di fotovoltaico eseguendo la progettazione dell'impianto fotovoltaico abbinato ai manti sintetici ad alta riflettanza. Nel 2005 passa sotto la divisione Flooring e Coating come responsabile su tutto il territorio italiano dei prodotti resinosi da pavimento e per la protezione dell'acciaio dal fuoco e dalla corrosione. E’ stato disegnatore/progettista presso una multinazionale inglese, Arup, e presso un produttore di pannelli fotovoltaici, Systaic. Durante gli studi al Politecnico di Milano ha collaborato con un’impresa edile per la manutenzione di tutte le filiali della Banca Popolare di Milano.
    Giuseppe Palumbo
    Product Engineer Roofing. Dal 2008 lavora presso il Technical Service TM Roofing settore manti sintetici impermeabili per coperture ed ingegneria civile Sarnafil - Sikaplan. Si è occupato, tra l’altro, di gestione servizio manutenzione sistemi antincendio, progettazione preliminare d’interventi di manutenzione edilizia ordinaria e straordinaria, supporto alla creazione del Sistema di Gestione per la Qualità ISO 9001 presso Università degli Studi di Milano e di Progettazione e produzione elementi prefabbricati.
    Marco Mari
    Vicepresidente GBC Italia
    Eleonora Sablone
    GBC Italia
    Massimiliano Mandarini
    Architetto. GBC Italia
    0,00 €
    +IVA se dovuta*
    *Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)