Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Amministrazione
FWAM221123
L’individuazione e gestione del conflitto d’interessi

Gli obblighi di astensione e gli obblighi dichiarativi.


L’ elaborazione di misure per la prevenzione e il contrasto del conflitto d’interessi


Corso on-line in diretta a cura di Cristiana Bonaduce

  • Corso on-line in Diretta
  • Mercoledì 23 novembre 2022
  • ore 9.00 – 13.00 
Docente
  • Cristiana Bonaduce
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: Corso on-line in Diretta .

Il corso fornisce gli strumenti per la corretta individuazione e gestione delle varie fattispecie di conflitto di interessi.

Saranno oggetto di particolare approfondimento gli aspetti legati alla gestione del conflitto d’interessi nei processi a maggior rischio di corruzione, ovvero:

-          procedure di affidamento dei contratti pubblici;

-          commissioni di concorso;

-          verifiche ispezioni e sanzioni.

Contestualmente si analizzeranno gli ulteriori aspetti di natura gestionale, quali gli obblighi di astensione e dichiarativi, la gestione e conservazione delle dichiarazioni ed i flussi informativi nei confronti del Responsabile della prevenzione della corruzione.

Ampio spazio sarà dedicato all’esame di casi operativi, interpretati alla luce dei più significativi orientamenti dell’ANAC e della giurisprudenza.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

• RPCT, dirigenti e funzionari di Amministrazioni e Società pubbliche

• Liberi professionisti interessati alla materia

Il conflitto di interessi

• La nozione di conflitto di interessi: ratio della previsione e inquadramento normativo nel contesto nazionale ed internazionale di lotta alle frodi e alla corruzione.

• Le disposizioni normative in materia.

• La corretta individuazione del conflitto di interessi in concreto:

-          ipotesi tipiche ed atipiche;

-          il conflitto attuale e potenziale;

-          il conflitto di interessi apparente;

-          le “gravi ragioni di convenienza”.

• Esame di casi concreti, prassi ANAC e giurisprudenza amministrativa su ipotesi, tipizzate e non, di conflitto di interessi.

 

Il conflitto di interessi nelle diverse aree dell’Ente: focus sulle aree più esposte a rischio di corruzione

• La mappatura dei processi: l’individuazione e ponderazione del rischio nei vari processi.

• La gestione del rischio: individuazione delle misure.

• Il conflitto di interesse nelle procedure di gara:

-          l'art. 42 del Codice dei contratti pubblici e il rapporto con le altre disposizioni in materia;

-          l’ambito soggettivo e oggettivo di applicazione dell’art. 42;

-          le Linee guida ANAC n. 15 e gli altri orientamenti ANAC sulle commissioni di gara.

• Il conflitto di interesse nella selezione del personale, con particolare riferimento ai componenti delle commissioni giudicatrici di concorsi pubblici.

• Il conflitto di interesse nei processi di controlli, verifiche, ispezioni e sanzioni.

 

La gestione in concreto del conflitto d’interessi: modalità e obblighi

• L’obbligo di astensione.

• La comunicazione del conflitto di interesse all’Amministrazione.

• Gli obblighi dichiarativi e di comunicazione.

• Il contenuto della dichiarazione.

• La gestione delle dichiarazioni da parte dell’Amministrazione.

• I controlli sulle dichiarazioni: individuazione delle modalità, tempi ed autori dei controlli, anche alla luce delle indicazioni di ANAC.

• Le altre misure di prevenzione e mitigazione del rischio del conflitto d’interessi.

• La corretta gestione del dovere di astensione: gli orientamenti dell’ANAC.

• Le misure rafforzative e le misure inadeguate.

 

Le conseguenze in caso di violazione

• Le conseguenze giuridiche derivanti dalla violazione e dall’inosservanza dei comportamenti da seguire in caso di conflitto d’interessi: risvolti amministrativi, civili, penali, contabili, ecc.

Il regime sanzionatorio e le responsabilità.

Cristiana Bonaduce
Avvocato. Esperta ed autrice di pubblicazioni in materia di anticorruzione e trasparenza.
260,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 120,00
Clienti abbonati a www.lagazzettadeglientilocali.it € 220,00
Clienti abbonati a Rivista "Comuni d’Italia" € 220,00
Altri Clienti € 260,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico, accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet “lagazzettadeglientilocali.it” e possibilità di rivedere la registrazione del corso per 30 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; non occorrono né webcam né microfono

I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628903
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it