Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Bilancio, contabilità e tributi
FWTL211207B
L’accertamento esecutivo e la riscossione coattiva

I problemi applicativi della riforma (Legge n. 160/2019) e le novità della legislazione emergenziale



Corso on line in diretta a cura di Luigi Lovecchio
  • Corso on-line in Diretta
  • Martedì 7 dicembre 2021
  • ore 14.30 - 17.30 
Docente
  • Luigi Lovecchio
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Corso on-line in Diretta .

La Legge di bilancio 2020 (Legge n. 160/2019) ha riformato la riscossione dei tributi comunali, recependo in tale ambito l’istituto dell’accertamento esecutivo, già applicato da più di dieci anni nei principali tributi erariali.

Tuttavia, per effetto dell’emergenza epidemiologica l’attività di accertamento, nel primo periodo di applicazione del nuovo istituto, ha subito dei rallentamenti. A ciò si aggiunga l’impatto della normativa emergenziale sui termini prescrizionali e decadenziali in materia di accertamento e riscossione.

Il corso esamina le nuove procedure introdotte con la Legge n. 160/2019, illustrando altresì le proroghe dei termini che interessano i tributi comunali.

Con l’occasione saranno affrontate anche le principali criticità del ravvedimento, dopo la revisione effettuata con il D.L. n.124/2019 che, pur volendo operare una parificazione con la disciplina dei tributi erariali, ha lasciato alcune importanti zone d’ombra, quale, ad esempio, gli effetti ostativi degli atti della procedura di controllo. Si prenderanno in esame le peculiarità della tassa rifiuti, che prevede, come noto, il pagamento su liquidazione d’ufficio.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

• Responsabili, e loro collaboratori, dell’Ufficio tributi di Enti Locali

• Soggetti preposti all'accertamento e riscossione dei tributi

• Consulenti in materia di fiscalità locale

Prima parte: la riscossione

• Il nuovo accertamento esecutivo:

-          entrate tributarie e patrimoniali (differenze);

-          la procedura (con terzo affidatario della riscossione coattiva e con riscossione coattiva diretta);

-          le variazioni in presenza di contenzioso in corso;

-          la sussistenza del fondato pericolo per la riscossione;

-          le comunicazioni obbligatorie propedeutiche all’avvio della riscossione coattiva;

-          gli oneri di riscossione e gli interessi di mora;

• Le nuove regole per le ingiunzioni fiscali:

-          comunicazioni obbligatorie propedeutiche all’avvio della riscossione coattiva;

-          oneri di riscossione e interessi di mora.

• Le regole della riscossione coattiva: la disciplina del DPR n. 602/1973.

• Le proroghe dei termini di notifica degli atti di accertamento e delle ingiunzioni fiscali.

• Le modalità di notifica degli atti.

 

Seconda parte: il ravvedimento

• Le modifiche introdotte dal D.L. n. 124/2019.

• La causa ostativa della trasmissione di atti del procedimento di controllo (ad es., notifica del questionario).

• Le peculiarità della tassa rifiuti.

• I poteri regolamentari dei Comuni.

Luigi Lovecchio
Dottore commercialista. Componente del Comitato scientifico della Rivista Tributi locali e regionali. Autore di pubblicazioni in materia.
85,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Clienti abbonati a www.bilancioecontabilita.it € 75,00
Clienti abbonati a www.ufficiotributi.it € 75,00
Clienti abbonati a Rivista “Finanza e Tributi Locali” € 75,00
Altri Clienti € 85,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico, accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet “ufficiotributi.it” e possibilità di rivedere la registrazione per 30 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; non occorrono né webcam né microfono.

I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628490
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it