Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Appalti e contratti pubblici
FWAP200506C
Gli appalti pubblici dopo la conversione del Decreto “Cura Italia” e le indicazioni di ANAC (Legge 24 aprile 2020, n. 27)

Sospensione delle procedure. Procedure speciali in deroga. Modifiche al Codice appalti. Responsabilità dell’appaltatore e della stazione appaltante


Corso on-line a cura di Alessandro Massari


Registrato maggio 2020

  • On-line
  • valido per 365 giorni dall'invio delle credenziali
  • Durata: 2 ore
Docente
  • Alessandro Massari
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: On-line

Il corso illustra le importanti novità in materia di appalti pubblici contenute nella Legge di conversione del Decreto Legge n. 18/2020 (cd. “Cura Italia”):

-          sospensione dei termini delle procedure fino al 15 maggio 2020 e comportamenti da tenere;

-          proroga validità dei certificati;

-          procedure speciali e deroghe alle procedure ordinarie;

-          estensione dell’anticipazione del prezzo negli appalti;

-          responsabilità per ritardo o inadempimento dell’appaltatore e della stazione appaltante per l’attuazione dei provvedimenti di gestione dell’emergenza da Covid-19;

-          acquisiti informatici per lo smart-working e per la didattica a distanza;

-          acquisti sanitari;

-          lavori di somma urgenza;

-          ecc.

Il corso fornirà risposte anche ai numerosi interrogativi delle stazioni appaltanti e degli operatori economici sui comportamenti da osservare in relazione alla disposizione dell’art. 103 del Decreto, che ha previsto la sospensione di tutti i termini dei procedimenti amministrativi fino al 15 maggio 2020, alla luce delle interpretazioni del MIT e dell’ANAC. Saranno illustrati gli accorgimenti da adottare per le procedure da avviare e per quelle in corso di svolgimento, distinguendo sia la tipologia della procedura (aperte, ristrette, negoziate, telematiche, ecc.), sia gli effetti in relazione alla fase di espletamento della procedura.

 

 

• RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti.

• Fornitori della P.A.

• Liberi professionisti interessati alla materia.

La Legge di conversione del D.L. n. 18/2020 (c.d. Decreto “Cura Italia”): le modifiche rispetto al Decreto

 

La sospensione dei termini delle procedure di affidamento di contratti pubblici fino al 15 maggio 2020

• L’art. 103 del D.L. n. 18/2020 convertito.

• La Circolare MIT 23/3/2020, la Delibera ANAC n. 312/2020 e l’Atto di segnalazione ANAC n. 4/2020

• Le procedure da avviare: gli appalti urgenti e gli appalti non urgenti.

• La proroga tecnica e il contratto ponte per gli appalti in scadenza.

• Le procedure con sopralluogo necessario.

• Le procedure in corso di svolgimento e gli effetti della sospensione.

• Le procedure aperte e le RDO di tipo aperto.

• Le procedure ristrette.

• Le procedure negoziate su avviso di indagine di mercato.

• Le procedure negoziate su invito.

• Gli affidamenti diretti.

• La disapplicazione dei termini e il consenso dei concorrenti.

• L’attività della stazione appaltante durante il periodo di sospensione.

• La pubblicazione dell’avviso o la comunicazione di sospensione dei termini.

• Il soccorso istruttorio e il termine di regolarizzazione.

• I lavori della commissione di gara e della commissione giudicatrice.

• Il procedimento di verifica dell’anomalia e la richiesta di giustificazioni.

• La richiesta dei documenti per la stipula del contratto.

• La fase di esecuzione:

-          le possibili opzioni (modifiche, proroghe, quinto in aumento/diminuzione, sospensione, risoluzione per forza maggiore, ecc.);

-          il protocollo del MIT sui cantieri edili.

 

La proroga della validità dei certificati e del DURC

 

La responsabilità per ritardo o inadempimento dell’appaltatore e della stazione appaltante per l’attuazione dei provvedimenti di gestione dell’emergenza da Covid-19

 

Le procedure speciali per gli acquisiti informatici per lo smart-working e per la didattica a distanza

 

La modifica del Codice e l’estensione dell’anticipazione del prezzo negli appalti

 

La gestione delle urgenze e delle emergenze attraverso le procedure e gli strumenti del Codice appalti

 

Gli acquisti sanitari e le liberalità

Alessandro Massari
Avvocato amministrativista. Direttore della Rivista “Appalti&Contratti” e Condirettore della Rivista “Public Utilities”. Autore di pubblicazioni in materia di contrattualistica pubblica.
119,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fatture esenti da IVA di valore superiore a €77,47.
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 89,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 99,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 99,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 99,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 99,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 99,00
Altri Clienti € 119,00

LA QUOTA COMPRENDE:
accesso al corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC o TABLET; non occorrono né webcam né microfono
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori


SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628490
SERVIZIO CLIENTI
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc
Tel: 0541 628200 formazione@maggioli.it