Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Appalti e contratti pubblici
FWAP210427
Corso base sul MePA
L’affidamento diretto e gli altri strumenti telematici di negoziazione dopo il Decreto “Semplificazioni” e il nuovo Bando tipo ANAC.
Regime derogatorio, termini di conclusione, scelta degli operatori e cd. principio di rotazione di livello territoriale.
Bandi di lavori pubblici e affidamento dei servizi tecnici. Nuovo sistema dei controlli. Simulazioni su piattaforma Consip.


Corso on-line in diretta a cura di Giancarlo Sorrentino
  • Corso on-line in Diretta
  • Martedì 27 aprile 2021
  • ore 9.00 - 13.00
Docente
  • Giancarlo Sorrentino
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Corso on-line in Diretta .

Partendo dall’analisi delle principali novità introdotte dalla Legge n. 120/2020, di conversione del Decreto “Semplificazioni”, e dal nuovo Bando tipo, il corso fornisce tutti gli elementi necessari per il corretto svolgimento di una procedura telematica di gara sul MePA, con particolare riferimento agli acquisti sottosoglia e all’affidamento diretto.

Un focus specifico sarà dedicato al principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti, al sistema dei controlli sui requisiti di partecipazione e all’assolvimento dell’imposta di bollo.

Ampio spazio sarà dedicato alle simulazioni operative della Trattativa diretta e della RDO sulla piattaforma Acquistinretepa.

Il materiale didattico includerà il formulario RDO per la richiesta di preventivi MePA infra 75.000 con il prezzo più basso ed il formulario RDO per la richiesta di preventivi MePA infra 75.000con il criterio dell’OEPV.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

• RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti.

• Fornitori della P.A.

• Liberi professionisti interessati alla materia.

• Il sistema degli acquisiti per forniture, servizi e lavori dopo le novità introdotte dalla Legge n. 120/2020, di conversione del Decreto “Semplificazioni”, con particolare riferimento alle procedure sottosoglia e ai microacquisti:

-        finalità delle nuove disposizioni;

-        regime derogatorio e quadro normativo di riferimento (i vincoli della spending review);

-        applicabilità delle Linee guida ANAC e del regolamento interno della stazione appaltante;

-        obbligatorietà della norma e ricorso alle procedure ordinarie;

-        presupposti (determina a contrarre o altro atto equivalente);

-        termini di conclusione degli affidamenti (adozione del provvedimento di aggiudicazione con o senza efficacia?);

-        responsabilità del RUP e del Dirigente;

-        modalità operative delle nuove procedure in deroga al Codice dei contratti pubblici.

• L’Ordine diretto di acquisto (ODA) e i cataloghi elettronici:

-        i bandi di abilitazione per beni, servizi, servizi tecnici e lavori;

-        i capitolati tecnici (le aree e le categorie merceologiche, i prodotti, i metaprodotti, le schede a catalogo e le schede di RDO);

-        la cd. ricerca esatta;

-        la ricerca di tipo “avanzata”;

-        l’inserimento a carrello.

• La trattativa diretta:

-        normativa applicabile;

-        ricerca dell’operatore economico;

-        criterio di aggiudicazione;

-        documenti da richiedere;

-        termini di gara.

• La Richiesta di offerta (RDO) sul MePA: cosa cambia dopo la Legge n. 120/2020, di conversione del Decreto “Semplificazioni”.

• Come gestire una RDO dopo il nuovo Bando tipo.

• La scelta degli operatori economici da invitare e le deroghe al principio di rotazione alla luce delle Linee guida ANAC n. 4:

-        l’avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse;

-        l’invito agli operatori abilitati MePA e la RDO cd. aperta;

-        il sorteggio pubblico in anonimato;

-        il criterio di scelta legato alla sede legale e alla sede di affari: la rotazione di livello territoriale.

• La RDO “semplificata” per gli affidamenti diretti: analisi dei formulari di gara.

• Il nuovo sistema dei controlli per la stipula contrattuale.

• L’assolvimento dell’imposta di bollo alla luce dei chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate di settembre 2020.

• Simulazioni operative in piattaforma.

Giancarlo Sorrentino
Esperto in e-procurement. Coautore del canale tematico “MePA e gli altri strumenti di e-procurement” della rivista internet Appalti&Contratti. Autore di pubblicazioni in materia. Responsabile Ufficio “Supporto giuridico gare d’appalto” di Amministrazione Provinciale - Soggetto aggregatore
220,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 140,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 190,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 190,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 190,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 190,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 190,00
Altri Clienti € 220,00

LA QUOTA COMPRENDE:
L'accesso alla diretta del corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC o TABLET; non occorrono né webcam né microfono  

I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE

Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).

Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.

REQUISITI SOFTWARE

Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari

Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA

Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.

Tel.: 0541 628490