Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Legale
FWAT201116
Superbonus 110: la polizza di responsabilità civile e contabile dei tecnici autorizzati alle asseverazioni

Come orientarsi e scegliere consapevolmente le soluzioni assicurative migliori per la tutela personale e professionale


Corso on-line in diretta a cura di Sonia Lazzini

  • Corso on-line in Diretta
  • 16 novembre 2020
  • dalle 16,00 alle 18.00
Docente
  • Sonia Lazzini
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Corso on-line in Diretta .

Come è noto , la legge Rilancio (ed i successivi decreti ministeriali) impone, ai tecnici abilitati alle asseverazioni per l’accesso alle detrazioni fiscali, di stipulare una “polizza di assicurazione della responsabilità civile, con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, al fine di garantire ai propri clienti e al bilancio dello Stato il risarcimento dei danni eventualmente provocati dall’attività prestata. La non veridicità delle attestazioni o asseverazioni comporta la decadenza dal beneficio“. Tale polizza di assicurazione costituisce parte integrante del documento di asseverazione ed è compito del tecnico dichiararne l’adeguatezza alla normativa

I numerosi dubbi che tale disposizione fa nascere riguardano, principalmente, tre ambiti:

-    gli orizzonti della responsabilità civile del tecnico autorizzato all’ attività di asseverazione

-    la responsabilità contabile nel caso di danni al bilancio dello Stato

-    le modalità di stipulazione ed operatività della polizza

Il corso si pone l’obiettivo di rispondere alle domande più diffuse e agli aspetti critici di queste polizze per orientare il tecnico a una scelta consapevole della soluzione assicurativa migliore per la tutela personale e professionale.

 

- Professionisti tecnici (Architetti, Geometri, Ingegneri, Periti)

- Commercialisti e consulenti fiscali

- Aziende del settore edilizio e dell’efficienza energetica

 

Il corso si pone l’obiettivo di rispondere alle seguenti domande:

Sulla responsabilità civile:

- qual è l’effettivo danno che si può produrre direttamente al cliente?

- qual è l’effettivo danno che si può produrre in caso di cessione del credito di imposta?

 

Sui danni al bilancio dello Stato:

- al pari di un direttore dei lavori negli appalti pubblici, può sussistere la giurisdizione della Corte dei conti?

-  in caso affermativo, come previsto dalla Legge semplificazione, la responsabilità per colpa grave è limitata ai comportamenti omissivi?

 

Sulle modalità assicurative:

-  Come avveniva per il progettista di opere pubbliche, sarà sufficiente un’appendice alla polizza base?

-  l’”esclusivamente” a cui si riferiscono le dichiarazioni da presentare, significa che vi è obbligo di una polizza specifica?

 -  in caso di polizza inadeguata, i responsabili del procedimento del MISE avranno l’obbligo di applicare il soccorso istruttorio di cui art. 6, comma 1, lett. b), l. n. 241/1990?

-  la polizza deve coprire solo la responsabilità civile o anche quella contabile?

Sonia Lazzini
Giurista e formatore in materia di obblighi assicurativi negli appalti e responsabilità pubbliche amministrazioni e professionisti privati
39,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
LA QUOTA COMPRENDE:
L'accesso alla diretta del corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC o TABLET; non occorrono né webcam né microfono 
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.