Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Appalti e contratti pubblici
FCAP220705
Le procedure di acquisto sulla nuova Piattaforma MePA

Acquisti da catalogo, trattativa diretta, confronto preventivi, RDO semplice e RDO evoluta.
Il RUP e la gestione delle autorizzazioni nelle diverse fasi di acquisto.
Creazione della procedura, esame delle offerte e aggiudicazione.
La stipula contrattuale e l’assolvimento dell’imposta di bollo.
Simulazioni operative


 

  • Cagliari
  • Martedì 5 luglio 2022
  • 9.00 - 13.00 e 14.00 - 16.00
Docente
  • Giancarlo Sorrentino
Info sui docenti

Evento confermato /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: Cagliari Caesar’s Hotel - Via Darwin 2/4 - tel. 070 340750
Sito internet

La nuova release del Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione offre la possibilità di reingegnerizzare i processi di acquisto delle stazioni appaltanti in termini di maggiore snellimento ed efficienza amministrativa. 

Accanto all’Ordine diretto di acquisto, il nuovo MePA presenta ben 4 strumenti di negoziazione caratterizzati da un livello di complessità crescente attraverso i quali il RUP può gestire al meglio i propri affidamenti di beni, servizi e lavori pubblici. Il corso, di taglio operativo, riserverà ampio spazio alle simulazioni in piattaforma e alla risposta ai quesiti.

 

Il corso si svolgerà nel pieno rispetto delle misure sanitarie previste dalla normativa emergenziale

E’ stato richiesto l’accreditamento per Avvocati: alla data odierna la domanda è in fase di valutazione presso l’Ordine degli Avvocati di Cagliari

• RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti.

• Fornitori e prestatori di servizi della P.A.

• Liberi professionisti interessati alla materia.

La piattaforma MePA a seguito della release 2022

• Inquadramento generale delle procedure di acquisto dopo i Decreti “Semplificazione” 2020 e 2021.

• Il sistema degli acquisti sottosoglia e i vincoli della spending review.

• La piattaforma Acquistinretepa e il modulo “Gare”.

• Il servizio di supporto online “wiki”.

• I bandi di abilitazione e le categorie merceologiche.

• La scelta delle schede di prodotto.

• I criteri di aggiudicazione.

• L’affidamento con più lotti.

• La selezione degli operatori e la negoziazione di tipo “aperta”.

• Il cruscotto di navigazione.

• I soggetti presenti in Piattaforma e la gestione delle autorizzazioni per singola fase.

• Creazione e visualizzazione delle RDO.

• Il sistema delle comunicazioni e il DPCM n. 148/2021.

 

L’acquisto da catalogo

• L’ordine diretto di acquisto: ambito di applicazione.

• La consultazione dei cataloghi.

• La generazione dell’ordine.

• I controlli sugli operatori economici.

 

La trattativa diretta

• Caratteri fondamentali e moduli normativi applicabili.

• L’offerta economica a corpo.

• L’affidamento mono categoria.

• La richiesta di documentazione aggiuntiva.

• Il modulo comunicazioni.

• La stipula contrattuale.

• Simulazioni operative.

 

Il confronto tra preventivi

• Caratteri fondamentali e moduli normativi applicabili.

• Parametri essenziali e dati principali.

• L’offerta economica a corpo.

• L’affidamento mono categoria.

• La formulazione dell’offerta economica: percentuale di ribasso e valore economico.

• La richiesta di documentazione aggiuntiva: amministrativa, tecnica ed economica.

• La partecipazione in caso di ATI e Consorzi.

• La scelta degli operatori economici: la creazione di una lista di fornitori.

• La modifica e revoca della procedura.

• L’esame delle offerte: dalla graduatoria provvisoria alla fase di aggiudicazione.

• La stipula contrattuale: adempimenti operativi.

• Simulazioni operative.

 

La RDO semplice

• Caratteri fondamentali e moduli normativi applicabili.

• La gara ad invito e aperta al mercato.

• La selezione degli operatori economici mediante i filtri di sistema.

• La funzione sorteggio in modalità “disgiunta”.

• L’affidamento mono categoria.

• L’assenza della scheda prodotti.

• I documenti presenti a sistema e la richiesta di documentazione aggiuntiva.

• L’offerta a prezzi unitari.

• L’esclusione automatica delle offerte anomale.

• L’esame delle offerte e la graduatoria.

• La sospensione e la revoca.

• L’indicazione dei profili post lancio procedura:

-       gestione dei chiarimenti;

-       busta amministrativa;

-       aggiudicazione;

-       esame offerte.

• Il cruscotto e la funzione “Ruoli ricoperti su Gare”.

• La stipula del contratto mediante la generazione di un facsimile di sistema.

 

La RDO evoluta

• Caratteri fondamentali e moduli normativi applicabili.

• Gli acquisti anche con più categorie contemporaneamente.

• Il criterio del mino prezzo e dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

• La gestione della gara a più lotti, anche con differente criterio di aggiudicazione.

• L’attribuzione del punteggio tabellare.

• Le formule matematiche di sistema e la funzione editor.

• L’esclusione automatica delle offerte anomale.

• I documenti presenti a sistema e la richiesta di documentazione aggiuntiva.

• L’invio congiunto o meno della documentazione.

• La gestione del subappalto facoltativo e necessario.

• La scheda prodotti: caratteristiche tecniche ed economiche.

• L’offerta a prezzi unitari.

• L’indicazione dei costi aziendali per la sicurezza e dei costi della manodopera (ex art. 95, co.10, del Codice dei contratti).

• La Commissione giudicatrice: nomina e funzioni di sistema.

• La gara ad invito e aperta al mercato.

• La selezione degli operatori economici mediante i filtri di sistema.

• La funzione sorteggio in modalità “disgiunta”.

• La sospensione e la revoca.

• L’indicazione dei profili post lancio procedura:

-       gestione chiarimenti;

-       busta amministrativa;

-       aggiudicazione;

-       esame offerte.

• Il ruolo di Punto istruttore, Punto ordinante, Responsabile del procedimento di piattaforma (RdP), Presidente di commissione, Membro di commissione e altro.

• Il cruscotto e la funzione “Ruoli ricoperti su Gare”.

• La stipula del contratto mediante la generazione di un facsimile di sistema.

• Simulazioni operative.

Giancarlo Sorrentino
Esperto in e-procurement. Coautore del canale tematico “MePA e gli altri strumenti di e-procurement” della rivista internet Appalti&Contratti. Autore di pubblicazioni in materia. Funzionario Ufficio appalti di Amministrazione Provinciale - Soggetto aggregatore
460,00 €
+IVA se dovuta*
* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).
Iscrizioni entro il
20/06/2022
Iscrizioni dopo il
20/06/2022
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 200,00 € 200,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 400,00 € 400,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 400,00 € 400,00
Clienti abbonati a sistema pa - area appalti contratti e servizi pubblici € 400,00 € 400,00
Clienti abbonati a Rivista "Appalti & Contratti" € 400,00 € 400,00
Clienti abbonati a Rivista "Trimestrale degli Appalti" € 400,00 € 400,00
Altri Clienti € 400,00 € 460,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla sala lavori, materiale didattico, coffee-break, colazione di lavoro e accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet “www.appaltiecontratti.it.
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

La formazione in materia di appalti e contratti pubblici, se prevista dal Piano triennale per la prevenzione della corruzione del singolo Ente, non è soggetta al tetto di spesa definito dall’art. 6, comma 13, del D.L. n. 78/2010. Si tratta infatti di formazione obbligatoria prevista dalla Legge n. 190/2012 (cfr. Corte dei conti: sez. reg.le di controllo Emilia Romagna n. 276/2013; sez. reg.le di controllo Liguria n. 75/2013; sez. reg.le di controllo Lombardia n. 116/2011)