Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Bilancio, contabilità e tributi
FWTL191126
La piattaforma dei crediti commerciali (PCC): la scadenza del 31 dicembre 2019 per l’allineamento dei dati

Istruzioni operative


Videoconferenza in diretta a cura di Andrea Ravelli e Stefano Bertoni


Coordinamento a cura di Nadia Corà

  • Videoconferenza in Diretta
  • 26 novembre 2019
  • dalle 11.00 alle 13.00
Docenti
  • Andrea Ravelli
  • Stefano Bertoni
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Videoconferenza in Diretta

Le Pubbliche Amministrazioni hanno l’obbligo di tracciare sulla Piattaforma dei Crediti Commerciali (sistema PCC) le operazioni di contabilizzazione e pagamento e di comunicare la scadenza di ciascuna fattura.

Come previsto dai commi 3-bis e 3-ter dell’art. 9 del D.L. n. 185/2008, i creditori possono presentare - mediante il sistema PCC - istanza di certificazione dei crediti commerciali scaduti nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni e queste ultime sono tenute a certificare il credito.

Ai sensi del comma 7 dell’art. 7-bis del D.L. n. 35/2013, le informazioni relative alle fatture immesse sul sistema PCC sono utilizzabili dai creditori e dalle Pubbliche Amministrazioni ai fini della certificazione dei crediti.

Ciascuna P.A. è tenuta ad individuare, tra i propri vertici amministrativi, i soggetti abilitati alle registrazioni sulla PCC; tali soggetti sono chiamati a rappresentare la P.A. sul sistema e dovranno designare i dirigenti e/o i funzionari abilitati ad operare in qualità di “incaricati”.

Con la Legge di bilancio 2019, è stata implementata nel Sistema PCC la funzione di comunicazione dell'ammontare complessivo dello stock di debiti commerciali residui scaduti e non pagati alla fine dell'esercizio precedente.

Entro il 31 dicembre 2019 gli Enti dovranno procedere all’allineamento dei dati fino al 31/12/2018; in caso contrario incorreranno in misure sanzionatorie, tra cui l’obbligo per l’Ente inadempiente di accantonare in bilancio un “Fondo di garanzia dei debiti commerciali”.

La videoconferenza offre una panoramica generale della disciplina in materia ed analizza nel dettaglio le attività operative da attuare per rispettare la scadenza del 31/12/2019, con analisi dei casi pratici più significativi.

Compatibilmente con il tempo a disposizione, sarà fornita risposta ai quesiti di maggior interesse proposti dai partecipanti.

• Responsabili della piattaforma PCC e del servizio finanziario di Pubbliche Amministrazioni.

• Liberi professionisti interessati alla materia.

• Inquadramento introduttivo ed analisi della disciplina generale.

• Il disallineamento dei dati registrati in PCC e le misure per l’allineamento.

• La piattaforma PCC:

-          la sua funzione;

-          da chi deve essere utilizzata;

-          i principali aspetti operativi.

• L’obbligo di allineamento dei dati entro il 31 dicembre 2019.

• Le procedure necessarie per procedere all’allineamento.

• Le azioni di chiusura massiva mediante Modello 003 fino al 31 dicembre 2017.

• Le operazioni di chiusura fatture del periodo 1° gennaio 2018 – 31 dicembre 2018.

• Risposta a quesiti e risoluzione casi pratici più significativi.

Andrea Ravelli
Dottore Commercialista e Revisore Legale
Stefano Bertoni
Dottore Commercialista e Revisore Legale
89,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Quota
Clienti abbonati a www.bilancioecontabilita.it € 65,00
Clienti abbonati a Rivista “Finanza e Tributi Locali” € 65,00
Altri Clienti € 89,00

LA QUOTA COMPRENDE:
L’accesso alla videoconferenza (durata 2 ore) + slides del docente + la possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni.
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

L’accesso alla videoconferenza potrà essere effettuato tramite PC o TABLET; non occorrono né webcam né microfono