Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Bilancio, contabilità e tributi
FGTL200410
La nuova riscossione coattiva mediante accertamento esecutivo: laboratorio operativo
Come comporre l’accertamento esecutivo, i fermi ed i pignoramenti.
Il nuovo funzionario/ufficiale della riscossione
  • Bologna
  • 10 aprile 2020
  • 9.00 - 14.00
Docente
  • Cristina Carpenedo
Info sui docenti

Evento in fase di acquisizione delle iscrizioni /Iscrizioni Aperte

Iscriviti subito e vai al carrello
O
Sede: Bologna ZANHOTEL EUROPA - Via Cesare Boldrini, 11 40121 Bologna
Sito internet
le altre tappe
  • Milano
  • 13/03/2020
  • Firenze
  • 08/05/2020
  • La riscossione coattiva delle entrate locali è un’attività gestionale complessa caratterizzata da un importante processo di riforma che, per effetto della Legge di bilancio n. 160/2019, è operativo fin dal 2020.

    La riforma coinvolge sia le entrate tributarie sia quelle patrimoniali dei Comuni, delle Province, delle società pubbliche e degli iscritti all’Albo, disponendo la concentrazione della riscossione nella fase dell’accertamento mediante il nuovo accertamento esecutivo.

    Il corso analizza l’intera riforma per la redazione pratica degli atti inerenti la gestione della riscossione, ovvero:

     

    > per la riscossione coattiva

    -    la nuova riscossione coattiva mediante accertamento esecutivo dei Comuni, Province, società pubbliche e iscritti all’Albo

    -    la formula esecutiva e la procedura di riscossione

    -    la nuova dilazione di pagamento

    -    il nuovo regolamento delle entrate

     

    > per la parte operativa

    -    la fase di sollecito e la fase cautelare mediante fermi e ipoteche

    -    la fase esecutiva (come pignorare un conto corrente, uno stipendio, una locazione)

     

    > per il funzionario responsabile della riscossione

    -    il funzionario responsabile della riscossione (caratteristiche della figura e competenze)

     

    Verrà inoltre fornita la modulistica-tipo per l’accertamento esecutivo e per le procedure oggetto del corso (comunicazione preventiva di fermo amministrativo, comunicazione di ipoteca pignoramento conto corrente).

    • Responsabili degli Uffici tributi di Enti Locali e società pubbliche.

    • Liberi professionisti interessati alla materia.

    Prima parte

     La nuova riscossione coattiva pubblica

    • La nuova riscossione coattiva privilegiata per Comuni, Province, Città metropolitane, società pubbliche e iscritti all’Albo.

    • I soggetti agenti: Agenzia Entrate Riscossione; Comuni e altri Enti Locali; società pubbliche e iscritti all’Albo.

    • Le modifiche all’Albo della riscossione: sezioni e nuove misure.

    • L’estensione dell’incasso diretto a tutte le fasi della riscossione: gli adeguamenti contrattuali.

    • La formazione dell’accertamento esecutivo per le entrate tributarie (Legge n. 296/2006 e Legge n.160/2019).

    • La formazione dell’accertamento esecutivo per le entrate patrimoniali:

    -    accertamenti;

    -    richieste di adempimento/messa in mora ai fini della definizione della pretesa (cosa scrivere).

    • Oneri e spese sul debitore.

    • Gli interessi di mora.

    • Gli effetti della riforma sulla decadenza e sulla prescrizione: cosa scade nel 2020.

    • La nuova dilazione di pagamento.

    • Le modifiche al regolamento delle entrate in adeguamento alla riforma.

      

    Seconda parte

     

    Laboratorio pratico sulle misure cautelari e il pignoramento

    • Costruire la formula esecutiva per i tributi (IMU, TASI, TARI, TARES, TIA), COSAP, TARIP, servizi a domanda individuale, fitti e idrico.

    • Notificare l’accertamento esecutivo: Legge n. 890/82 e PEC.

    • Le fasi della procedura di riscossione dopo le modifiche introdotte dalla Legge n.160/2019.

    • Il nuovo sollecito obbligatorio: cosa scrivere.

    • Fermi amministrativi e ipoteche.

    • Il pignoramento del conto: come procedere per l’individuazione e per espropriare le somme.

    • L’inesigibilità del credito.

      

    Terza parte

     

    La nuova figura del funzionario (ufficiale) della riscossione

    • Il nuovo funzionario responsabile della riscossione nella Legge 160/2019.

    • Abilitazione, rapporto contrattuale e competenze della nuova figura.

    • Il ruolo dell’Istituto Vendite Giudiziarie.

    Cristina Carpenedo
    Funzionario della riscossione di Amministrazione Comunale. Autrice di pubblicazioni in materia. Direttore del servizio internet ufficiotributi.it.
    250,00 €
    +IVA se dovuta*
    * Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fatture esenti da IVA di valore superiore a €77,47.
    Iscrizioni entro il
    26/03/2020
    Iscrizioni dopo il
    26/03/2020
    OFFERTA 3X2
    Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 150,00 € 150,00
    Clienti abbonati a www.ufficiotributi.it € 210,00 € 225,00
    Clienti abbonati a Rivista “Finanza e Tributi Locali” € 210,00 € 225,00
    Altri Clienti € 210,00 € 250,00

    LA QUOTA COMPRENDE:
    Accesso alla sala lavori, materiale didattico (slides del docente; moduli di accertamento esecutivo; moduli per la procedura di: sollecito, fermo, ipoteca e pignoramento; schema di regolamento entrate) coffee break, ultimo numero della rivista “Finanza e Tributi Locali” in versione.pdf, accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet Maggioli ufficiotributi.it., attestato di partecipazione.
    I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.