Registrati  

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Polizia locale e attività economiche
FGPL171129
Le ultime novità in materia di commercio, somministrazione e polizia amministrativa
SCIA 2, Legge annuale per il mercato e la concorrenza, sale gioco e sale scommesse
  • Torino
  • 29 novembre 2017
  • 09.00 - 14.00
Docente
  • Saverio Linguanti
Info sui docenti

Evento già svolto

O
Sede: Torino Hotel NH Torino Centro (Ex Ambasciatori), Corso Vittorio Emanuele, 104 - tel. 011/57521
Sito internet

Negli ultimi mesi sono stati approvati una serie di interventi normativi orientati – nelle intenzioni del legislatore – alla semplificazione  dei processi amministrativi e alla sburocratizzare del rapporto tra P.A. e imprese.

Partendo dall’analisi dei regimi amministrativi individuati nella tabella A del D.Lgs. n. 222/2016 e dalla nuova modulistica unificata nazionale, il corso approfondirà le correlate novità in tema di:

- forme speciali di vendita;

- commercio su aree pubbliche;

- commercio in sede fissa;

- somministrazione alimenti;

- vendita della stampa quotidiana e periodica.

A seguire l’attenzione si concentrerà sui trattenimenti ed il pubblico spettacolo, con l’esame dei regimi amministrativi da applicare. In particolare, saranno illustrate le varie tipologie di eventi ed i relativi modelli procedimentali applicabili in base al D.Lgs. n. 222/2016, specificando quando trova applicazione la SCIA (e con quali limiti e vantaggi).

Infine, l’ultima parte del corso avrà per oggetto:

- la disciplina del noleggio con conducente dopo la Legge n. 124/2017;

- la disciplina delle sale da gioco e scommesse;

- le principali risoluzioni 2017 del MISE in materia di attività economiche.

Ampio spazio sarà dedicato all’esame di quesiti e casi pratici segnalati dai partecipanti.

• Responsabili, e loro collaboratori, del settore attività economiche di Enti Locali.

• Responsabili, e loro collaboratori, dello Sportello Unico Attività Produttive.

• Comandanti, e loro collaboratori, dei corpi di Polizia Municipale.

• Associazioni di categoria e liberi professionisti interessati alla materia.

Il cd. Decreto SCIA 2 (D.Lgs. n. 222/2016)

•  I principi di semplificazione: rapporti tra SCIA ed Autorizzazione.

•  La tabella A del Decreto e le varie tipologie di attività di polizia amministrativa: il rapporto con le leggi speciali di settore.

•  SCIA Unica ed Autorizzazione nella polizia amministrativa: quando utilizzare l’una o l’altra.

•  Commercio e somministrazione: l’applicazione della SCIA Unica.

•  Le ipotesi di SCIA Condizionata e l’attuazione nella somministrazione e nei trattenimenti secondari.

•  Le modifiche alla disciplina delle forme speciali di vendita: a domicilio e tramite distributori automatici.

•  La responsabilità degli uffici comunali nel controllo delle attività previste dalla tabella A del Decreto.

•  Analisi dei provvedimenti regionali di recepimento (art. 5 del D.Lgs. n. 222/2016).

 

Le attività di noleggio con conducente auto dopo la Legge n. 124/2017: il caso Huber

 

La disciplina regolamentare delle sale gioco e sale scommesse dopo la recente giurisprudenza del Consiglio di Stato: indicazioni procedurali

 

Le principali risoluzioni MISE del 2017 in tema di commercio e somministrazione

Saverio Linguanti
Specialista di diritto amministrativo, legislazione sanitaria e legislazione del commercio. Già consulente giuridico dell’Ufficio Legislativo del Ministero dello Sviluppo Economico. Docente universitario di legislazione sanitaria.
270,00 €
+IVA se dovuta*
*Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni)
Iscrizioni entro il
14/11/2017
Iscrizioni dopo il
14/11/2017
OFFERTA 3X2
Piccoli Comuni (fino a 8000 abitanti) € 145,00 € 145,00
Clienti abbonati a www.ufficiocommercio.it € 230,00 € 243,00
Altri Clienti € 230,00 € 270,00

LA QUOTA COMPRENDE:
materiale didattico, accesso gratuito per 30 giorni al servizio internet Maggioli ufficiocommercio.it e coffee break
I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.